Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Nina Carini. Divine astrazioni

sabato 22 luglio 2017 - martedì 15 agosto 2017

Nina Carini. Divine astrazioni

sede: Palazzo Nicolaci di Villadorata (Noto);
cura: Angela Madesani.

Divine Astrazioni intende condurre lo spettatore in una dimensione artistica onirica, composta da un mondo di pensieri, che trovano la loro origine nell’etere, in un ambito immaginario che dà vita poi ad astrazioni materiali.
Il lavoro di Nina Carini si muove tra queste due dimensioni, una terrena, in cui il suo corpo cerca una posizione nello spazio, e una spirituale.
In tutto il suo lavoro vi è la necessità di usare le mani in una gestualità rituale, un mantra che le permette di astrarsi dalla realtà circostante.
Il titolo della mostra è ispirato a un’opera di Alighiero Boetti, ad un suo arazzo.come nel suo lavoro, in quello di Carini è presente un’intensa relazione tra arte e vita, il dialogo con l’altro da sé, e anche una specifica attenzione nei confronti del linguaggio.
Le opere esposte sono tracce disegnate di una continua tensione tra la mano e l’attimo in cui questa andrà a perforare il foglio.
Nella serie composta da 99 disegni e intitolata Senza Parole (2014-2017), l’artista costruisce una serie di immagini irreali che formano un racconto intimo, fatto di segni in cui il disegno non è quello canonico.
Carini lavora, infatti, sulla e nella carta con ago e filo, dando vita a un segno che diviene il suo verbo.
L’imponente installazione Analphabeta (2017), presente in mostra, si pone in diretta relazione con chi guarda, chiamando a rintracciare parole e domande in un complesso cruciverba; un labirinto di lettere che diviene macchina per imparare a pensare ed entrare nell’universo dell’artista.

Nina Carini nasce a Palermo. Attualmente vive e lavora tra il Lago di Garda e Ginevra.

Dettagli

Inizio:
sabato 22 luglio 2017
Fine:
martedì 15 agosto 2017
Categoria Evento:

Luogo

PALAZZO NICOLACI DI VILLADORATA
Via Corrado Nicolaci
Noto, SR 96017 Italia
+ Google Maps

Altro

Ufficio Stampa
That’s contemporary