ARTE.GO  
Indice Eventi
news > eventi > artisti > mostre virtuali > multimedia > iniziative > archivio > partecipa > servizi > info
> eventi > nord-ovest > nord-est > centro > sud > varie > concorsi > archivio eventi > segnalazione eventi



sostieni Arte.Go
Vinilica - Dischi Usati

iniziative Arte.Go
Il Piacere del Collezionista.
Opere Scelte dalla Collezione Finstral

01/10/09 > 10/01/10 - Merano (BZ)

In occasione dell’anniversario dei 40 anni di attività di Finstral, viene presentata per la prima volta la grande collezione di arte contemporanea (circa 250 pezzi di cui 40 in esposizione) dell’azienda di serramenti per l’edilizia che ha sede a Renon.
La collezione Finstral, tra le più rilevanti non solo a livello provinciale, è nata per volontà e passione di Hans Oberrauch che ha sempre considerato l’acquisizione di opere d’arte contemporanee come un’apertura sul mondo, una vera e propria finestra aperta sulla contemporaneità e sulle culture. Le opere d’arte sono state raccolte spesso intorno al tema della casa e dell’abitare in modo da rappresentare e affiancare la mission di Finstral. La stessa opera simbolo, la “Casa” 1982 dello scultore Nanni Valentini, sta a significare che l’attenzione verso il tema è la fondamentale chiave di lettura e di unione di tutte le opere. Eppure è essenziale sottolineare come Hans Oberrauch abbia seguito nelle sue acquisizioni soprattutto la capacità che i lavori avevano di comunicare emozioni. La Collezione Finstral non è stata quindi messa assieme in modo distaccato e “scientifico”, ma si tratta invece di un insieme di lavori riuniti dalla capacità di stabilire con il collezionista un forte legame di piacere ed emozione.
La Collezione Finstral non segue quindi movimenti o specifiche aree geografiche, anche se molte opere sono di artisti italiani, altoatesini o comunque dell’area mitteleuropea, come Joseph Beuys e l’artista e poeta Fluxus Emmett Williams. Al di fuori di queste aree i nomi di Sol Lewitt o di Robert Barry sono sufficienti per comprendere come la qualità delle opere è primaria. Accanto a maestri come quelli citati o ad altri come Michelangelo Pistoletto, Heinz Mack, Giuseppe Uncini, Luciano Fabro è molto cospicua la presenza di artisti della generazione di mezzo, dagli italiani della seconda Scuola Romana come Domenico Bianchi, Bruno Ceccobelli e Marco Tirelli fino al celebre artista cinese Chen Zen morto a Parigi nel 2000 a soli 45 anni. Anche in questi casi le opere sono forti e coinvolgenti, hanno una storia da raccontare. Basti vedere le sculture di Peer Veeneman, in cui l’oggetto diventa ambiente pur allontanandosi dal rigore freddo dell’arte minimal. Lo stesso si può dire di altri artisti della medesima generazione che appartengono alla cultura tedesca e che giustamente trovano spazio in una collezione altoatesina in cui, oltre ad uno sguardo internazionale, si legge la presenza della polarità tra cultura italiana e tedesca. Molto belli sono anche i lavori di Thomas Locher, di Michael Kucera di Peter Zimmermann e di Josef Adam Moser che rivelano anche come Hans Oberrauch oltre a seguire l’istinto e la passione, abbia un occhio particolare per la pittura. Così come quando si rivolge alla fotografia la sua attenzione va verso delle immagini intense e costruite spesso su elementi biografici, come quella della finlandese Eija-Liisa Ahtila, conosciuta anche per i suoi video.

E sempre sul versante europeo è importante anche la presenza di Tacita Dean, artista inglese eclettica, celebrata per un lavoro molto diversificato che va dai film, i disegni, fotografie, registrazioni audio, e gli impianti.

Fondamentale è la presenza di artisti alto altoatesini che si sono affermati negli anni a livello internazionale. Dai lavori di Rossi Sief, tra i primissimi artisti ad entrare nella collezione, alle opere d’esordio di Max Rohr, anche lui nativo di Renon dov’è la sede principale di Finstral, fino ad Arnold Mario Dall’O, artista meranese. Significativa è la presenza di opere e installazioni di Ulrich Egger, artista che padroneggia vari linguaggi e che ha un particolare feeling con il collezionista e con Finstral. In generale vi sono diversi artisti altoatesini con opere importanti in collezione, basti pensare alla pittura Martin Pohl, alle fotografie di Paul Thuile, ai quadri di Hans Knapp e ad alcuni recenti lavori dell’artista più giovane, Esther Stocker, in cui gli echi dell’arte cinetica e dell’optical si fondono con il pattern painting.
Tra le opere più spettacolari che saranno presentate c’è sicuramente una grande installazione degli artisti anglo-argentini Lucy and Jorge Orta in cui architettura, oggetti d’uso da riciclare, tematiche sociali, trovano una sintesi di grande impatto visivo.

La Collezione Finstral, fin qui conosciuta solo attraverso singoli prestiti a mostre nazionale internazionali, è quindi un percorso attraverso l‘arte degli ultimi cinquant’anni vissuto come una personale esperienza di vita, semplice e diretta, come tutte le scelte essenziali. La stessa mostra segue un andamento emozionale, accostando le opere per consonanze rispettando la loro individualità e la loro storia, annullando le distanze cronologiche e le origini culturali in una dimensione di contemporaneità complessa e affascinante.


Il Piacere del Collezionista. Opere Scelte dalla Collezione Finstral

Artisti: Eija-Liisa Ahtila, Robert Barry, Joseph Beuys, Domenico Bianchi, Bruno Ceccobelli, Arnold Mario Dall‘O, Tacita Dean, Ulrich Egger, Luciano Fabro, Anvidal Farai, Birgit Jung-Schmitt, Michael Kucera, Sol LeWitt, Thomas Locher, Heinz Mack, Brigitte Mahlknecht, Josef Moser, Lucy + Jorge Orta, Luca Pancrazzi, Michelangelo Pistoletto, Martin Pohl, Marco Porta, Christian Reisigl, Max Rohr, Ivo Rossi Sief, Esther Stocker, Paul Thuile, Christian Thurner, Marco Tirelli, Giuseppe Uncini, Nanni Valentini, Gerald van der Kaap, Peer Venemann, Rolf Walz, Emmett Williams, Linda Wolfsgruber, Chen Zhen, Peter Zimmermann

Periodo: 1 ottobre 2009 - 10 gennaio 2010

KUNST MERAN/O ARTE
Via Portici 163
Merano (BZ)

info@kunstmeranoarte.org
www.kunstmeranoarte.org

Google

Galleria Immagini
Il Piacere del Collezionista.
Opere Scelte dalla Collezione Finstral
 
Michelangelo Pistoletto, Love Difference, 2002, Acrylfarbe, auf Hochglanz polirete, Stahlplatte I Smalto acrilico su lastra d’acciaio lucidata a specchio | Acrylic enamel on polished steel, 183 x 102 x 2,1 cm © Hannes Ochsenreiter
Chen Zhen, Faust, 1992, Reispapier, Pigmente, Objekte, Metall, Glas, Wasser, Sand | Carta di riso, pigmenti, oggetti, metallo, vetro, acqua, sabbia | Rice paper, pigment, objects, iron, sand, water, glass, 60 x 130 x 25 cm, © Ela Bialkowska
Sol LeWitt, All one-,two-,three-,four-,five- & six-part combinations of six geometric figures, 1980, Druck auf Papier, Siebdruck | Stampa su carta, serigrafia | Print on paper, serigraphy 98 x 168 cm, © Kathrin Oberrauch / Bernhard Garnicnig
Bruno Ceccobelli, Buongiorno giorno, 1978,Bemaltes Holz und Collage | Legno dipinto e collage | Painted wood and collage, offenes Format I Aperto 260 x 224 cm, geschlossenes Format I chiuso 138 x 224 cm, © Hannes Ochsenreiter
Domenico Bianchi, Senza titolo, 1998, Wachs auf Glasfiber | Cera su fibra di vetro | Wax on fiberglass 95,5 x 80 cm, © Hannes Ochsenreiter
Peer Venemann, Watch your step, 1994 Holz bemalt, Bronze | Legno dipinto, bronzo | Painted wood, bronze, 142 x 81 x 51 cm, © Hannes Ochsenreiter
Giuseppe Uncini, Cementoarmato, 1960, Zement und Eisen | Cemento e ferro | Concrete and iron 61 x 61 cm, © Augustin Ochsenreiter

Museo VirtualeExpo 3d:
la Galleria Virtuale

Un nuovo servizio per presentare le Opere in un ambiente tridimensionale.

>> continua

Video & DVD ServicesVideo & DVD Service

Servizi Video per mostre, esposizioni, documentari. Realizzazione DVD e pubblicazione on-line.
>> approfondisci

Segnalazione Eventi

Per segnalare mostre, eventi artistici o altre iniziative artistico - culturali, è necessario seguire la procedura indicata nell'apposito modulo:
modulo di segnalazione eventi
links © dgpixel multimedia communication