Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Ordinanza Covid 19

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

7 storie d’Arte – Mostra collettiva

sabato 15 Febbraio 2020 - mercoledì 26 Febbraio 2020

7 storie d'Arte - Mostra collettiva

sede: Pescheria Vecchia (Este, Padova).
cura: Sonia Strukul.

Una mostra d’arte collettiva, non deve avere necessariamente una tematica a cui gli artisti coinvolti debbano attenersi, che a volte può essere limitativa, perchè lontana dalla loro ricerca e dal loro sentire.
Per cui sette artisti, sette storie diverse, raccontate ciascuna in base a una tematica, che si sviluppa seguendo quelli che sono i propri parametri di stile, di tecnica, di ricerca, di sperimentazione e sviluppo di un preciso percorso, artistico e professionale.

La mostra diventa dialogo, confronto, scambio per instaurare una connessione con il visitatore, sette storie che diventano un’unica storia che si apre a nuove prospettive, per sperimentare come il linguaggio dell’arte può interagire anche se diversificato, divenendo parte di un’insieme, come elementi distinti di un’unica storia tenuta insieme da un filo conduttore, da una tematica contemporanea che rispecchia l’artista che ci racconta la sua storia.

Barbara Scarparolo e Maria Rita Catalano se pur con linguaggi diversi la prima figurativa, la seconda astratta o comunque un figurativo lirico, ci mostrano la loro visione.
Barbara Scarparolo nel suo lavoro evidenzia la dualità dell’essere umano, la sua componente terrena oscura, data anche dalla scelta cromatica e quella che anela al divino, rappresentata dai bagliori di luce che attraversano i suoi dipinti.
Maria Rita Catalano esplora i meandri della psiche, del suo vissuto, dove colore e forma danno significato al vivere quotidiano, attraverso una interpretazione intima e spirituale.
Domenico Cardella con le sue raffinate forme che ammiccano al design, con l’uso di materiali diversi e resine di vario genere esce dalla bidimensionalità della pittura, regalandoci opere che si interfacciano perfettamente con la dialettica contemporanea.
Cercando attraverso le sue potenzialità espressive analogie, riferimenti e strategie a nuovi criteri estetici, sui quali acuire la propria sensibilità.
Ivana Ceresa con il suo mondo fatto di figure che si scompongono in un caledoscopio di colori, si traducono in una realtà frammentata non sempre certa, a volte cercando una via d’uscita nel prolungamento della tela creando uno spazio oltre.
Renzo Fortin, la sua è una ricerca tutta volta verso l’interno, introspettiva, a volte criptica, ma con uno sguardo più attento si svelano rivelandoci un universo ricco di contenuti, che siano oli monocromi fatti di blu di Prussia o disegni su manoscritti antichi, si intuisce che tutto il suo lavoro è incentrato nel trovare delle risposte al grande mistero che è la vita.
Eros Rizzo, ci propone il suo quotidiano, la sua Este, il territorio circostante di cui si è appropriato, fatto di scorci, monumenti, paesaggi bucolici, restituendoci una visione fantastica e personalissima.
Insieme a corpi monumentali, ritratti e autoritratti, densi di colore e materia, in una trasfigurazione continua dell’umano.
Sonia Strukul, che guarda il mondo attraverso l’occhio ipnotico del camaleonte e si nasconde dietro la sua pelle colorata e cangiante, tra paesaggi e giardini improbabili, in compagnia di altri animali meno esotici, cervi, capre e daini, alla ricerca di un Eden perduto, anche questo è l’ennesimo tentativo di dare una risposta a una storia chiamata vita.
L’arte da sempre cerca di dare delle risposte, in tanti modi diversi, per dare significato al passaggio dell’umanità su un pianeta chiamato Terra, ed è fondamentale soprattutto in un momento di emergenza planetaria come quello che stiamo vivendo.
Sonia Strukul

Inaugurazione: 15 febbraio ore 17:00

Dettagli

Inizio:
sabato 15 Febbraio 2020
Fine:
mercoledì 26 Febbraio 2020
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , , , , ,

Luogo

PESCHERIA VECCHIA
Via Pescheria Vecchia
Este, Padova 35042 Italia
+ Google Maps