Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Antonio Saporito. Mutazioni d’acciaio

mercoledì 29 novembre 2017 - venerdì 15 dicembre 2017

Antonio Saporito. Mutazioni d'acciaio

sede: Seven’s.bo (Bologna).

Antonio Saporito presenterà una trentina di opere, tra cui le sue famose lastre di acciaio traforato e cromatiche, fino agli ultimi lavori in lamiera di piombo, agli assemblaggi di acciaio, spugna, materiali vari con cui l’artista elabora da tempo un linguaggio assolutamente personale e unico.
Non mancherà una selezione di opere in altri materiali di recupero, che l’artista ha elaborato con il suo particolare linguaggio attento alle contaminazioni estetiche e materiche.

“Antonio Saporito da anni persegue una ricerca coerente nello studio dei materiali e della composizione, utilizzando lastre di acciaio traforato, lamiere di piombo, legno, spugna, assemblaggi di varie strutture materiche per dare forma e colore alla sua idea di arte. Una creatività che trova riscontro nel panorama internazionale della sperimentazione artistica ai più alti livelli. Saporito ricerca il senso profondo dell’estetica pura, essenziale e sintetica dell’astrazione, unendola alla cultura dell’Arte Povera e del recupero di oggetti e strumenti quotidiani”. (Guido Folco)

“Per quanto indirettamente, Saporito dimostra che la pittura, in quanto magnificenza emblematica dei segni e dei colori, non può oltrepassare il dominio del visibile, e quindi il suo modo di comporre formule visive geometriche rende in verità omaggio alla luce, raggiungendo lo scopo di fissare il valore della percezione come unica ed indiscutibile verità[. . . ] Antonio Saporito ha uno schema compositivo geometrico di fantasiosa astrazione che non mira ad esaltare estatiche bellezze metafisiche, ma solo cosa e quanto può armoniosamente ricevere una superficie piana”. (Paolo Levi)

“Il richiamo alla geometria euclidea viene rielaborato da Saporito in chiave fantasiosa e persino ludica, soprattutto quando si sviluppa su effetti ottici basati su punti, tagli e giochi decorativi, che appaiono ingannevoli, proprio in quanto sono spunti narrativi, per altro esplicitamente suggeriti nelle titolazioni proposte dall’artista. Saporito quindi si pone volutamente in una situazione di incertezza allusiva, fra il rigore delle sue proposizioni geometricamente ordinate e il gusto di presentare una trama che decodifica una forma ridotta a pura sintesi”. (“I giudizi di Sgarbi” Editoriale Giorgio Mondadori)

“Ogni opera nasce dal grembo dell’arte, da un percorso artistico che prende piede dal figurativo; queste sono le radici di Saporito, per arrivare ad un linguaggio che è armonia, un complesso sistema, dove elementi di altissima precisione derivano da una tensione dimostrata dalla non mai abbandonata e svelata fedeltà alla pittura e al disegno. Cosa può indurre Saporito a tracciare sulla tela minuziosamente il proprio tratto? Dove trova, se non nel segreto esercizio, una minuziosa fedeltà al reale? Perfetto figurativo”. (Giuseppe Biasutti)

Antonio Saporito ripercorre con la sua arte una stagione fondamentale del Novecento e, dagli anni Novanta, sperimenta un linguaggio che dal figurativo passa all’astrazione geometrica e alla ricerca sui materiali, facendo tesoro degli insegnamenti dei grandi maestri del secolo scorso, tra cui, in particolare, Ennio Morlotti, Ugo Nespolo, Franco Rognoni ed Ennio Calabria.
Antonio Saporito ha esposto, negli ultimi anni, presso musei, fondazioni, Istituti Italiani di Cultura nel mondo, tra cui il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, Palazzo Ducale di Urbino, Palazzo della Gran Guardia di Verona, Museo Accossi di Milano, Fondazione Aem Casa dell’Energia di Milano, gli Istituti italiani di Cultura di Praga, Copenaghen, Colonia, Sofia, il Museo Altes Dampfbad di Baden-Baden, il Complesso dei Dioscuri del Quirinale a Roma, il Miami River Art Fair di Miami, la Fondazione Zhou Brothers Art Center di Chicago e in molti altri spazi prestigiosi e istituzionali.

Dettagli

Inizio:
mercoledì 29 novembre 2017
Fine:
venerdì 15 dicembre 2017
Categoria Evento:

Luogo

SEVEN’S BO
via Galliera, 62/d
Bologna, 40121 Italia
+ Google Maps
Sito web:
www.sevensbo.net