Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Approaches / Approcci – Carolyn Angus, John Dargan, Nina Eaton

20 Novembre 2019 - 24 Novembre 2019

Approaches / Approcci - Carolyn Angus, John Dargan, Nina Eaton

sede: Galleria Il Laboratorio (Roma).

Ogni artista si trova, ogni giorno, durante il suo percorso artistico, ad affrontare tematiche molto articolate e il disegno si configura come quello strumento diretto ed immediato capace di visualizzare le tracce del pensiero.
La pagina vuota diventa, così, l’insieme delle registrazioni del tempo durante il quale idee e immagini si confrontano, interagiscono tra loro al fine di rappresentare la complessità dell’esperienza vissuta ed attuata.
è un dialogo visivo che si concretizza attraverso lo spazio, la superficie, percorrendo le linee di un processo non sempre circolare e consequenziale, ma che segue inevitabilmente velocità, luoghi e momenti differenti.

Approaches/Approcci presenta tre risposte, tre metodologie, tre modi diversi di pensare visivamente, ma tutti profondamente radicati nel disegno che, per Carolyn Angus, John Dargan, e Nina Eaton, diventa il punto di accesso per il mondo interiore, dove le idee, indipendenti o congiunte, propongono momenti di imprevedibilità e sorpresa, fino alla fusione e contemplazione del castello interiore e del castello esteriore.

Carolyn Angus si ispira al mondo naturale e per lei il disegno è come un organismo vivente che nasce, cresce, genera narrative, trasmette pensieri e desideri e le permette di evocare uno stato meditativo che rivela la geografia di una intensa interiorità.
La sua ultima opera presentata al MACRO, Temporal Bandwidth, è un disegno modulare immersivo, della dimensione di nove metri quadrati, che circonda lo spettatore e riempie il suo campo visivo grazie alla forma circolare costruita su un motivo organico ripetuto ritmicamente.

La poetica e il lavoro di John Dargan si concentrano principalmente sulle contraddizioni dell’ambiente costruito: le riflessioni sulle politiche abitative del Regno Unito, dal dopoguerra in poi, hanno evidenziato i numerosi problemi da esse derivati, in particolare modo la separazione e alienazione delle diverse comunità all’interno di piani particolareggiati di edilizia popolare.
Inoltre le ultime opere di Dargan comprendono animazioni e film che commemorano l’anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Il processo mentale di Nina Eaton si fonda su un’intrinseca contraddizione e paradosso: nel realizzare un’opera, la mano si muove in modo naturale ed armonico, contro una volontà, invece, essenzialmente disordinata.
Per Eaton il limite è il ferimento della carta che respinge i segni e che li fa convergere in una unità apparente e complessiva: nel suo lavoro confluiscono gli studi su Frank Stella, Elizabeth Murray, sulla pittura barocca, i cartigli settecenteschi e sulle stampe giapponesi.
L’artista li interpreta e li trasforma in schizzi, graffiti, calligrafie dove appaiono rami contorti, conchiglie, nuvole, sassolini, rivoletti d’acqua, capelli, diversi tipi di oggetti.
Nel disegno sono così impresse le forze e le debolezze di Nina Eaton, le sue intensità e le fughe inaspettate, il suo signum mundi.

Carolyn Angus ha studiato scultura alla Glasgow School of Art e ha completato il Masters of Fine Art alla Tyler School of Art, Philadelphia, USA. è stata docente di arte applicata alla Glasgow School of Art e alla Sheffield Hallam University. Dal 2003 l’artista lavora nel suo studio a Roma e le sue mostre recenti includono: ‘Discovery Art Fair’ Francoforte, Germania (novembre 2019), ‘Approaches’, Il Laboratorio, Trastevere, Roma (novembre 2019), ‘Kultur på Ladugårdvinden’, Pargasgård, Finland, (luglio 2019), ‘MACRO Atelier’ MACRO Museo Arte Contemporanea, Roma, (febbraio 2019), ‘Temporal Bandwith’ Studio Yes’, Trastevere, Rome, (ottobre 2018), ‘The Tiny Biennale’, Temple Gallery Roma (2015), ‘Resonance & Timbres’, Galleria Monty & Company, Roma (2014), ‘Casa con Vistà a Casa Gregoretti (2012), ‘The Experiment’ al Fludde Festival Faversham, Kent (2011), ‘E le Stelle Guardanò nella Galleria 3B, Roma (2012) e ‘Focus’ alla St Stephen’s Cultural Center, Roma (2010). Artista in residenza 2017 Arteles Creative Centre Hämeenkyrö, Finlandia aprile 2017. Carolyn Angus vive e lavora a Roma e in Finlandia.
carolynangus.com

John Dargan è un artista inglese con sede nel Kent UK. John ha studiato Belle Arti alla Canterbury School of Art, Regno Unito, poi ha conseguito un Master of Fine Art Painting alla Chelsea School of Art London UK. Ha ricevuto riconoscimenti dall’Arts Council of England e dal Kent County Council. Nel 1989 ha fatto una residenza per artisti presso l’Ipswich Town Football Club. John insegna illustrazione e animazione all’Università per le arti creative di Canterbury. Tra le principali esposizioni: “Approaches” Il Laboratorio, Trastevere, Roma 2019; “After Bauhaus”, Herbert Read Gallery, Canterbury, UK, novembre 2019; “Ink Paper and Print”, Towner Gallery, Eastbourne, UK, ottobre 2019; “Babe” Afrnolfini Gallery, Bristol, UK, 2018; “Visualising Peace” Beaney Museum, Canterbury, UK, 2018; “Pages” Tetley Gallery, Leeds. 2018; “PRINTed #4” EINA, Barcellona, Spagna, 2018; “DMAG: All Joined up” Maison Dieu, Dover UK, 2017. John è stato anche in John Moores 21, a Liverpool, ed ha esposto in diverse mostre collettive a Londra e a Roma; lavora anche come designer freelance.

Nina Eaton, pittrice, decoratrice d’interni, insegnante d’arte, studia pittura, grafica e performance alla School of the Art Institute of Chicago, e al Minneapolis College of Art and Design dove consegue il BA Pittura nel 1987. Successivamente lavora come scenografa e decoratrice d’interni  per alberghi e case private.  Si trasferisce nel 1989 in Italia, dove realizza trompe-l’oeil e murales in palazzi e dimore importanti, tra quali Villa Taverna e Palazzo Chigi a Roma. Le sue opere sono state pubblicate in AD, Architectural Digest, Casa Vogue, Elle Decor, e vari libri di interior design. Attualmente porta avanti la sua ricerca di image maker, nella quale utilizza pittura, disegno e fotografie digitale.  Tra le principali esposizioni: settembre 2019, Pranzo con l’Artista al locale culturale “Me” in Oriolo(VT); giugno 2018 Duneshack Artist Residency, Provincetown, MA, USA; febbraio 2018, Teatro Ada Padovani, In Terra Straniera, Montalto di Castro (VT); ottobre 2017, AMACI 13ma Giornata dell’Arte Contemporanea al Castello Costaguti, Roccalvecce(VT). Presso la Temple University, Roma: marzo 2018, 2017, 2016 Tiny Biennale. November 2016, Paintings, Cappella di San Paolo dentro le Mura, Roma. Presso il St Stephens Cultural Center Foundation, Roma: ottobre 2018, Go with the Flow, collettiva;  aprile 2016, Color Crossing, mostra bipersonale. Ottobre 2015, scenografia e presentazione di poesia di Charles Simic; novembre 2014, Neck of the Woods, personale. Ottobre 2014, scenografia e presentazione poesia di Moira Egan. Marzo 2010, Focus, collettiva. Nina vive a Roma e nella maremma toscana.
ninaeaton.com

Ufficio Stampa: Roberta Melasecca
Inaugurazione: mercoledì 20 novembre 2019 ore 17:00

Dettagli

Inizio:
20 Novembre 2019
Fine:
24 Novembre 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

GALLERIA IL LABORATORIO
Via del Moro, 49
Roma, 00158 Italia
+ Google Maps