Emergenza sanitaria
 

Metti in evidenza il tuo Evento!
 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Ars curandi. Fotografie di Elena Franco

giovedì 17 Giugno 2021 - venerdì 23 Luglio 2021

Ars curandi. Fotografie di Elena Franco

sede: Studio Cenacchi (Bologna).
cura: Jacopo Cenacchi.

La mostra presenta alcune tra le fotografie più significative del recente volume Ars curandi (Artema, 2021).

Ars curandi è il più recente capitolo di Hospitalia, una originalissima ricerca sugli antichi ospedali in Italia e in Europa, dal medioevo ai giorni nostri, che Elena Franco 1 ha iniziato nel 2012. Questa nuova indagine fotografica esplora il patrimonio storico e architettonico di tre antichi ospedali ora trasformati in musei: gli Hospices di Beaune in Francia, l’ospedale Notre Dame à la Rose di Lessines in Belgio e il Santa Maria della Scala a Siena in Italia.

Nessuno degli edifici ritratti da Elena Franco, infatti, ha conservato la sua funzione originaria. Sono altro. Eppure, soffermandoci sulle opere esposte, e sfogliando lo splendido libro che dà il titolo alla mostra, ci accorgiamo che ogni scatto condensa compiutamente il passato ospedaliero e il presente museale di questi luoghi. Ogni frammento colto dall’autrice, sia esso una veduta esterna o un dettaglio degli ambienti, restituisce l’unicità di questi monumenti dell’accoglienza, veri e propri luoghi fondativi della civiltà europea, riportandoli alla nostra attenzione per poterne apprezzare gli elementi architettonici ed artistici, facendoci al contempo riflettere sugli aspetti medici e sociali.

Scrive infatti Elena Franco: “Spero che rileggere questi luoghi attraverso l’immagine possa contribuire al dibattito sulla cura del futuro, fermamente convinta che, se la guarigione non può essere data per scontata, esista un diritto alla cura – fisica e spirituale – e un’arte della cura (ars curandi) che debbano guidarci nelle scelte di evoluzione della nostra società di fronte alle questioni etiche che la medicina ci porrà”.

Questo è elemento decisivo dell’opera della Franco. Chiunque si accosti al suo percorso
artistico non può non cogliere la costante tensione etica che anima il suo fare arte.

Elena Franco entra in risonanza con la realtà -non solo del mondo contemporaneo, come si è visto- tramite un’osservazione attenta, approfondita e partecipe di essa e, grazie al linguaggio fotografico, riconsegna a tutti noi l’essenza di questo patrimonio, “creatore” di senso della comunità.

Tutte le opere allestite sono visionabili in anteprima sul sito della galleria.

Note

  1. Elena Franco (Torino, 1973) è architetto e fotografa. Attualmente lavora su progetti artistici che legano architettura, archiv i e territorio, con particolare attenzione alla valorizzazione di beni culturali. La sua principale ricerca fotografica “Hospitalia”, in corso dal 2012, dopo essere stata esposta e presentata in sedi istituzionali a Milano, Napoli, Torino, Losanna (CH), Ve nezia, Firenze, Arles (FR), Lessines (BE), Siena, accompagnata da convegni e workshop ispirati dal suo lavoro, è ora un libro, a cura di Tiziana Bonomo (ed. ARTEMA 2017), con successiva edizione in inglese (ARTEMA 2019). Nel 2015, dopo aver partecipato all a proiezione pubblica dei migliori portfolio dell’anno al Musée Elysée di Losanna, con la serie “Hospitalia”, ha vinto la prima edizione del “Premio Mediterraneo Fotografie” e una selezione di opere è entrata a far parte dell’Archivio del Fondo Malerba per la Fotografia, mentre nel 2016 è stata selezionata quale finalista per il Premio Combat al Museo G. Fattori di Livorno. È stata tra gli autori selezionati per il Premio Streamers 2016. Nel 2019, grazie a una residenza di riflessione messale a disposizione dal progetto Creativamente Roero, ha prodotto il trittico Devotio che è entrato a far parte della collezione Govone Contemporaneo del Castello di Govone. Una sua opera è il Premio Castello di Govone 2019, consegnato a Pier Giovanni Castagnoli. Il suo rece nte progetto “Imago Pietatis “, realizzato per la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ed esposto da Studio Cenacchi Arte Contemporanea a Bologna, è tra i vincitori del Premio New Post Photography di MIA Fair 2020. Dal 2014 espone con regolarità in sedi istituzionali e musei in Italia e all’Estero. Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. Collabora con Il Giornale dell’Architettura. Per il suo lavoro artistico è entrata a far parte del Gruppo di Lavoro dedicato alle Medical Humanities dell’Ospedale di Alessandria. È direttore artistico della Fondazione Arte Nova e collabora come curatrice con il Museo Villa Bernasconi a Cernobbio (CO). elenafranco.it

Dettagli

Inizio:
giovedì 17 Giugno 2021
Fine:
venerdì 23 Luglio 2021
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

STUDIO CENACCHI
Via Santo Stefano 63
Bologna, 40125 Italia
+ Google Maps
Telefono:
051 265517
View Luogo Website