Altre Ecologie - Quando l'Arte protegge il Pianeta

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Bea Bianchi. Implosione

giovedì 27 Giugno 2024 - domenica 30 Giugno 2024

Bea Bianchi. Implosione

sede: Chiasso Perduto (Firenze).

Come abitiamo il vuoto? come possiamo definirlo? Bea Bianchi ci porta verso questa riflessione con l’installazione “Implosione”.

Il vuoto è essenziale, è ciò che da senso agli esseri o agli oggetti che lo abitano e di conseguenza lo definiscono, può sembrarci sconosciuto e quindi essere temuto, eppure compone una gran parte del mondo. Gerard Thomas lo spiega così: “Se all’interno degli atomi di cui tutto è composto potessimo eliminare il vuoto tra il nucleo e gli elettroni che gli ruotano intorno, gli otto miliardi di persone che camminano sulla terra entrerebbero in un’arancia”.

In senso fisico e mentale, noi compiamo costantemente un’azione di riempimento e svuotamento, ad esempio nella mente i contenuti più astratti come memoria o emozioni possono svanire o rimanere, il vuoto è quindi una materia che cambia stato poiché quello assoluto non esiste. Nel quotidiano spesso cerchiamo di evitarlo, proviamo a riempirlo, forse conosciamo poco la sensazione di abitarlo anche se per alcune culture orientali è una meta sacra da raggiungere.

Il primo quesito è quello di definire se il vuoto è ciò che circonda o ciò che viene delimitato, per poi passare al collasso delle masse invisibili, all’implosione che diventa vapore e poi alle ombre delle nuvole come prova della nostra transizione.

L’artista ci propone un ciclo che parte dal vuoto e finisce in esso, nel mezzo c’è il caos, la trasformazione della materia come metafora del vuoto interiore e come esso può essere assenza ma anche attesa e si conclude con la rinnovata visione di questo spazio come evoluzione, come luogo da abitare e non più da temere.

Bea Bianchi è un artista e architetta argentina che lavora principalmente con installazioni dove fare e disfare tessuti sono il nucleo della riflessione sull’intangibile.

Inaugurazione
Giovedì 27 Giugno alle 18:00

Immagine in evidenza
(part.)

Dettagli

Inizio:
giovedì 27 Giugno 2024
Fine:
domenica 30 Giugno 2024
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , ,

Luogo

CHIASSO PERDUTO
Via dè Coverelli, 4r
Firenze, 50125 Italia
+ Google Maps