Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Conferenza: Quando la fotografia osserva l’arte – L’eredità documentaria di Gian Carlo Dall’Armi a Torino

giovedì 14 dicembre 2017 @ 16:30 - 17:30

Conferenza: Quando la fotografia osserva l’arte - L’eredità documentaria di Gian Carlo Dall'Armi a Torino

sede: Archivio Storico della Città di Torino (Torino).

L’incontro “Quando la fotografia osserva l’arte – L’eredità documentaria di Gian Carlo Dall’Armi a Torino” ripercorrerà l’attività di Gian Carlo Dall’Armi – fotografo e conoscitore d’arte – dalla natia Trieste fino al suo arrivo a Torino, e da qui le sue indagini sul territorio piemontese.
L’attenzione si focalizzerà sulla predilezione di Dall’Armi per il Barocco torinese: verranno illustrate le campagne fotografiche relative alle opere d’arte moderna conservate nei musei della città.
Nell’analizzare le immagini verranno fatti alcuni riferimenti alla Storia della Città di quegli anni e alla nascente Storia dell’Arte.

Intervengono:
Lorenzo Marengo, laureato all’Università Ca’ Foscari, Venezia;
Barbara Bergaglio, Responsabile Archivi a Camera – Centro Italiano Centro Italiano per la Fotografia, Torino;
Maria Beatrice Failla, docente di Museologia all’Università degli Studi di Torino.

Gian Carlo Dall’Armi, 1880-1928
Fotografo professionista, nato a Trieste 19. 09. 1880 morto a Torino nel 1928, attivo a Trieste e probabilmente arriva a Torino intorno al 1905. Nel 1909 riceve una medaglia d’argento per le fotografie esposte al 3^ Concorso Sociale e una medaglia d’oro al Concorso Nazionale di Fotografia di Milano. Partecipa anche all’Esposizione Fotografica della Società Filarmonica di Casale Monferrato. Nello stesso anno La Fotografia Artistica pubblica alcune sue immagini. Nel 1910 la sede è in via Accademia 5 e l’anno successivo in via Po 20. Nel 1911 è presente all’Esposizione Internazionale di Torino con alcuni ritratti e paesaggi e realizza un catalogo con fotografie dei padiglioni e dei monumenti della mostra, segnalate per la loro originalità. Pubblica anche un ampio volume intitolato ‘Illustrazione fotografica d’Arte antica in Italia – Il Barocco Piemontese: saggi architettonici ricercati e scelti da G. C. Dall’Armi’. Eccellente ritrattista, si occupa di riproduzioni di opere d’arte e di reperti archeologici. Partecipa alla Prima Esposizione Internazionale di Fotografia, Ottica e Cinematografia del 1923 a Torino ed è premiato fuori concorso. Dal 1923 al 1925 e ancora nel 1927- 1931 le sue immagini vengono pubblicate su Luci ed Ombre. L’atelier è attivo fino al 1951, diretto dalla moglie Giovanna Andrate. Un grande fondo di sue fotografie è conservato all’Archivio Storico Comunale di Torino. Periodo – Attività: Trieste, in Corso, 43 “Fotografia artistica G. C. Dall’Armi” dal 13. 08. 1904 al 30. 06. 1905 Torino, in via Accademia Albertina, 5 da post 1907 al 1910; via Po, 20 dal 1911 ad ante 1928

Dettagli

Data:
giovedì 14 dicembre 2017
Ora:
16:30 - 17:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , ,

Luogo

ARCHIVIO STORICO DELLA CITTÀ DI TORINO
Via Giuseppe Barbaroux, 32
Torino, 10122 Italia
+ Google Maps
Sito web:
www.comune.torino.it/archiviostorico