Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Corrado Cagli. Attualità per il tempo della continuità

venerdì 14 ottobre 2016 - domenica 4 dicembre 2016

sede: Palazzo Mazzetti (Asti);
a cura di: Angelo Calabrese, Francesco Muzzi, Giuseppe Briguglio.

La mostra su Corrado Cagli (Ancona, 1910 – Roma, 1976), grande figura di creatore, intellettuale e promotore culturale, è una doverosa commemorazione dell’artista nel quarantesimo anniversario della scomparsa, ma anche l’omaggio al direttore dell’Arazzeria astigiana di Ugo Scassa (dal 1960 al 1976) che realizzò gli arazzi per le grandi navi transoceaniche.
Nell’epoca in cui la Leonardo da Vinci, la Raffaello e la Michelangelo furono prestigiose gallerie d’arte viaggianti, l’attività dell’arazzeria rappresentò un capitolo unico nell’ambito del rapporto della città di Asti con l’ambiente artistico e culturale della seconda metà del Novecento.
La mostra è un excursus cronologico sull’attività produttiva di questo grande artista che permette di far comprendere al pubblico l’immensa poliedricità e la grande padronanza delle tecniche pittoriche, ma soprattutto comprendere nella sua arte temi premonitori sul futuro dell’uomo perché come diceva Paul Valery “Il pittore non deve dipingere quello che si vede ma quello che si vedrà”.
Il percorso di visita si apre con opere appartenenti al periodo della Scuola romana e prosegue con la sezione dedicata al Periodo americano.
In queste sale sono esposte la “Natura morta”, “Il cranio e la candela” e “Concertino” datate 1940, probabilmente le prime opere di Cagli in terra americana, raggiunta dopo l’esilio a causa delle leggi razziali, nelle quali si vede ancora l’influsso del post-cubismo.
La mostra prosegue con i lavori del periodo post bellico e con una rassegna delle tecniche e degli stili pittorici sperimentati da Cagli: dall’astratto al formale, dall’olio al pastello.
Nel piano interrato sono raccolti i disegni che spaziano dai primi anni ’30 del XX secolo fino al 1976, anno della sua morte; qui sono esposte sei rarissime ceramiche degli anni ’28 – ‘29, testimonianza della fase in cui Cagli fu direttore artistico della fabbrica Rometti ad Umbertide, ed altre sculture.
L’ultima sezione accoglie tre arazzi commissionati dall’artista all’Arazzeria Scassa tra cui “La ruota della fortuna” ed “Enigma del Gallo”, di cui si possono vedere gli originali.

Dettagli

Inizio:
venerdì 14 ottobre 2016
Fine:
domenica 4 dicembre 2016
Categoria Evento:

Luogo

PALAZZO MAZZETTI
Corso Vittorio Alfieri, 357
Asti, 14100 Italia
+ Google Maps
Telefono:
0141 530403
Sito web:
www.palazzomazzetti.it

Altro

Ufficio Stampa
CSArt - Comunicazione per l'Arte