Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Cuneo – Eventi e luoghi di interesse

lunedì 1 gennaio 2018 - giovedì 31 dicembre 2020

Cuneo - Eventi e luoghi di interesse

sede: Varie Sedi (Cuneo).

Cuneo è un comune italiano del Piemonte. La città ha due soprannomi: Capoluogo della Granda dovuto all’estensione dell’omonima provincia (4° d’Italia) e Città dei 7 assedi per ragioni storiche.
La città è sorta presso la confluenza dei corsi d’acqua Stura e Gesso su un “pizzo” la cui caratteristica conformazione ne ha ispirato il nome. Il nucleo più antico e centro storico della città è caratterizzato da un impianto a scacchiera che partendo dal vertice dell’immaginario cuneo (piazza Torino) scorre lungo una via mediana (via Roma) che sbocca su un’ampia piazza (Piazza Galimberti).

Sito istituzionale
http://www.comune.cuneo.it/

Eventi a Cuneo
http://www.comune.cuneo.it/la-citta/eventi-e-manifestazioni.html

Eventi

Degustibus: manifestazione culinaria avente come obiettivo la valorizzazione delle produzioni tipiche, in particolare le eccellenze enogastronomiche locali, patrocinata (nell’edizione 2015) anche da Expo 2015; si svolge nel secondo fine settimana di maggio, dal 2010.
La Fausto Coppi: manifestazione ciclistica amatoriale internazionale, suddivisa in due percorsi: la mediofondo e la granfondo; si svolge la seconda domenica di luglio, dal 1987.
Grande Fiera d’Estate: manifestazione fieristica suddivisa in sette ambiti tematici (Area istituzionale, Tekno, Arredo e complemento, La piazzetta, Expo, Sapore e salute, Area esterna) e con spettacoli collaterali, dal 2010 con il riconoscimento di Nazionale; si svolge dalla fine di agosto all’inizio di settembre, dal 1976.
Fiera Nazionale del Marrone: manifestazione fieristica avente come tema la castagna e i suoi derivati culinari e non solo; si svolge nel terzo fine settimana di ottobre, dal 1999.
Sono un uomo di mondo: manifestazione, diretta da Piero Dadone, dedicata a tutti coloro che hanno svolto il servizio militare a Cuneo o sono entrati in seminario a Cuneo; si svolge la terza domenica di ottobre, dal 1999.
Stracôni: camminata non competitiva di circa 7 km, nel territorio cittadino e nel Parco Fluviale Gesso e Stura; si svolge nel secondo fine settimana di novembre, dal 1978.
Scrittorincittà: manifestazione letteraria che prevede incontri tra autori e lettori, conferenze, spettacoli, mostre e altre iniziative (fino al 2002 con il nome di “Festa Europea degli autori”); si svolge nel terzo fine settimana di novembre, dal 1999.
Cuneo Illuminata: manifestazione culturale che si svolge dal 2014 a luglio in via Roma e piazza Galimberti con l’installazione di un portale di luminarie e giochi di luci a tempo di musica. Ogni anno raccoglie migliaia di spettatori.

Musei

Museo Casa Galimberti: situato sul lato ovest di Piazza Galimberti, al secondo piano di palazzo Osasco (Piazza Galimberti nº6), espone oggetti, documenti, ricordi della famiglia nella casa e lo studio che furono della famiglia Galimberti. In particolare contiene una biblioteca di circa 20.000 volumi, riviste ed opuscoli prevalentemente appartenenti all’800 e primi del ‘900 d’argomento giuridico, letterario, scientifico ed artistico. Le stanze ospitano anche diverse opere d’arte di vari pittori.

Museo civico: con sede presso il Complesso monumentale di San Francesco, ha un percorso che parte dalle più antiche testimonianze della preistoria per giungere a quelle di età moderna, raccontando al visitatore la storia del territorio. Ospita una ricca biblioteca specialistica, aggiornata su tutte le tematiche riguardanti i beni culturali, archivi topografici, cartografici e fotografici, tra cui il Fondo Vacchetta ed il Fondo Scoffone.

Museo diocesano San Sebastiano: con sede presso il Complesso monumentale di San Sebastiano, ha un percorso incentrato quasi interamente sulle opere e sulla suppellettile liturgica di pertinenza del Complesso monumentale di San Sebastiano, ripercorrendo la storia della diocesi e del territorio dall’antica intitolazione medievale a San Giacomo fino ai giorni nostri.

Museo ferroviario: allestito nella stazione ferroviaria di Cuneo, è in parte all’interno e in parte all’esterno. Nella Sala Reale, cioè la sala d’aspetto della famiglia reale, si trovano bacheche che espongono manifesti, foto e giornali d’epoca relativi al passaggio nella stazione, in un binario riservato, del treno della famiglia reale. Vi sono anche esposizioni di vari tipi di berretti usati dai ferrovieri, a partire dagli anni venti ad oggi, una serie di biglietti, licenze e tessere di viaggio, una biglietteria di legno degli anni venti, lanterne, diversi telefoni, palette e fischietti. All’esterno vi è un vagone, costruito nel 1943 dalla Piaggio a Genova, contenente dei documenti riguardanti la linea ferroviaria Cuneo-Nizza, realizzata nel XX secolo; nel deposito, infine, vi è una locomotiva trifase.

Monumenti e luoghi d’interesse

Architetture religiose

Cappella di San Giacomo (in località Oltre Stura)
Cattedrale di Santa Maria del Bosco
Complesso monumentale di San Francesco (Via Santa Maria nº10, profanizzatora)
Chiesa di San Tomaso, (detta) dei Tomasini, dedicata all’Immacolata; già dell’ex Collegio S. Tomaso (Padri Gesuiti)
Chiesa del Cuore Immacolato di Maria
Chiesa del Sacro Cuore di Gesù
Chiesa dell’Immacolata Concezione di Maria
Chiesa della Santissima Annunziata (intorno al 1733)
Chiesa di San Benigno
Chiesa di San Defendente (Confreria)
Chiesa di San Francesco
Chiesa di San Giovanni Battista
Chiesa di San Giovanni Bosco
Chiesa di San Giovanni decollato (affreschi di Giovan Francesco Gaggini)
Chiesa di San Giuseppe
Chiesa di San Grato (Tetti Pesio)
Chiesa di San Lorenzo
Chiesa di San Matteo e Beata Vergine Addolorata (Bombonina)
Chiesa di San Paolo
Chiesa di San Pietro del Gallo
Chiesa di San Pio X
Chiesa di San Rocco
Chiesa di San Sebastiano
Chiesa di Sant’Ambrogio
Chiesa di Santa Chiara
Chiesa di Santa Croce
Chiesa di Santa Maria della Pieve
Santuario della Madonna della Riva (in località Oltre Stura)
Santuario di Santa Maria degli Angeli
Sinagoga di Cuneo

Architetture civili

Palazzo Casa Galimberti (Piazza Galimberti nº6)
Palazzo del Municipio (attuale residenza comunale) (Via Roma nº28)
Palazzo del Tribunale (Piazza Galimberti nº7)
Palazzo del Vescovado (Via Roma nº7)
Palazzo della Banca d’Italia (Corso Nizza nº3)
Palazzo della Prefettura (Via Roma nº3)
Palazzo della Provincia (Corso Nizza nº21)
Palazzo della Stazione ferroviaria (Piazzale della Libertà nº10)
Palazzo della Torre con annessa Torre civica (ex residenza comunale) (Via Roma nº19)
Palazzo Audiffredi (Via Cacciatori delle Alpi nº9)
Palazzo Odifreddi (Corso Nizza nº5)
Teatro Toselli (Via Teatro Toselli nº9)
Palazzo Uffici Finanziari PUF (Via Giovanni Battista Bongioanni nº 32) – alto circa 50 metri per 12 piani è considerato il “grattacielo” cittadino e tra le costruzione più alte della città
Villa Oldofredi Tadini (Via Ercole Oldofredi Tadini nº19) – l’edificio, inserito nel sistema dei “Castelli Aperti” del Basso Piemonte, fu edificato fra il XIV ed il XV secolo come torre di osservazione a difesa della città. La villa, adibita a museo, vanta una collezione di cimeli e pezzi unici raccolti nel corso dei secoli dai proprietari, le famiglie Mocchia di San Michele ed Oldofredi Tadini. La visita guidata comprende la cappella, con le reliquie della Sindone di Torino, le sale del piano terra, alcune camere al secondo piano ed il parco.
Villa Tornaforte (località Madonna dell’Olmo, Via Valle Po 1) – l’ex convento, inserito nel sistema dei “Castelli Aperti” del Basso Piemonte, fu fondato dai Frati Agostiniani nel XVI secolo. Divenne villa patrizia di proprietà del conte Bruno di Tornaforte in seguito all’occupazione napoleonica. Oggi è possibile visitare l’edificio e l’ampio parco all’inglese, oltre a diversi percorsi temporanei e permanenti (tra cui il percorso inter-religioso “Dieci Vie di Luce” che si sviluppa all’interno del parco).

Percorsi porticati

I percorsi porticati di circa 8 chilometri (o portici) rivestono un ruolo importante nella vita della città, perché connettono le vie principali tra loro e consentono il passeggio, anche nelle giornate con condizioni meteorologiche avverse.
Essi sono di grande varietà strutturale e compositiva e, a seconda della loro matrice storica, si distinguono in tre tipologie:
I portici di matrice medioevale, secentesca, settecentesca e il portico di età barocca (Via Roma e centro storico);
I portici di matrice ottocentesca (Piazza Galimberti);
I portici del dopoguerra (Corso Nizza e perpendicolari).

Monumenti

Monumento a Giuseppe Barbaroux (Piazza Galimberti)
Monumento alla Confluenza dei fiume Stura e torrente Gesso (Piazza Torino)
Monumento alla Resistenza (Parco della Resistenza)

Cuneo. (3 ottobre 2018). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 14 ottobre 2018, 18:28 da //it.wikipedia.org/w/index.php?title=Cuneo&oldid=100115423.

Dettagli

Inizio:
lunedì 1 gennaio 2018
Fine:
giovedì 31 dicembre 2020
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

VARIE SEDI – CUNEO
Cuneo, 12100 Italia + Google Maps