Altre Ecologie - Quando l'Arte protegge il Pianeta

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Danilo Correale. Vacant

mercoledì 19 Giugno 2024 - sabato 6 Luglio 2024

Danilo Correale. Vacant

sede: Chiesa di San Severo al Pendino (Napoli).
cura: Vasco Forconi.

L’associazione culturale Faro presenta Vacant una nuova commissione dell’artista Danilo Correale (Napoli, 1982) realizzata per gli spazi della Chiesa di San Severo al Pendino a Napoli.

Con Vacant, che in dialetto napoletano significa “vuoto” o “fine” e in inglese “vuoto” o “assente”, Correale intende suggerire una riflessione sul concetto di responsabilità individuale e di fine, facendo leva sulla potenza intrinseca dell’applauso, un archetipo dell’interazione umana non verbale tradizionalmente associato alla conclusione di un evento o di un rituale di particolare rilevanza collettiva ed emotiva.

Cosa succede quando un evento si conclude, i riflettori si spengono e torniamo repentinamente alla normalità? La speranza sottesa è che l’arte possa attivamente cambiare l’individuo, ma quale arte e quale evento collettivo riuscirà davvero a cambiarci? Saremo in grado di fare tesoro dell’insegnamento insito in un evento simbolico e di farlo confluire in un’assunzione di responsabilità individuale? Queste sono alcune delle riflessioni che l’artista cerca di suscitare nel pubblico attraverso Vacant, un’apparizione sonora che si insinua nel flusso distratto che caratterizza l’attraversamento del centro storico di Napoli.

Vacant consiste in un’installazione progettata in dialogo con le architetture della Chiesa di San Severo al Pendino di Napoli. Camminando in strada il pubblico è attratto da un applauso che proviene dalla chiesa: entrando è accolto da questo suono che riverbera nello spazio, come se qui si fosse appena concluso un evento memorabile, seguito da un momento di celebrazione ed euforia. Superato l’ingresso della chiesa, il pubblico si trova ad attraversare la grande navata centrale abitata unicamente dalla sorgente sonora. La composizione rende l’esperienza dello spazio intima, sensoriale e al tempo stesso enigmatica: l’applauso si protrae troppo a lungo, in un loop infinito, risultando assurdo e a tratti ipnotico, instillando presto nello spettatore un senso di dubbio. La traccia sonora è il risultato di un lavoro di ricerca attraverso cui Correale preleva e campiona gli applausi con cui si concludono le registrazioni di centinaia di ore di conferenze e dibattiti – provenienti dall’archivio della Skowhegan School of Painting & Sculpture, Maine, Stati Uniti d’America – tenuti da oltre 350 artisti, curatori, filosofi, architetti, storici, coreografi e attivisti che dal 1954 al 2013 hanno condiviso il loro percorso di ricerca.
Il progetto è stato realizzato in dialogo con il sound designer Giovanni Roma.

Inaugurazione
Mercoledì 19 giugno 2024, dalle ore 18:30

Immagine in evidenza
Danilo Correale, “Free Time”, installation view ISCP, New York 2019. Courtesy l’artista

Dettagli

Inizio:
mercoledì 19 Giugno 2024
Fine:
sabato 6 Luglio 2024
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Luogo

CHIESA DI SAN SEVERO AL PENDINO
Via Duomo, 286
Napoli, 80138 Italia
+ Google Maps
Phone
081 795 6423