Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Diplomazia culturale e musei locali: tre tavole rotonde per discuterne

giovedì 10 Mag - sabato 26 Mag

Diplomazia culturale e musei locali: tre tavole rotonde per discuterne

sede: Galleria di Arte Moderna di Milano (Milano).

In occasione della mostra “Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa“, ultimo appuntamento della Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative, la Galleria di Arte Moderna di Milano di via Palestro ospiterà una serie di tavole rotonde, il 10, 17 e 26 maggio, dedicate alla relazione tra diplomazia culturale e musei locali.
Concentrandosi sul dibattito attuale riguardo a temi quali migrazioni, globalizzazione, urbanistica e politiche culturali, il programma si confronta con il ruolo della cultura nel modellare la società civile e sviluppare reti di relazioni sostenibili sia localmente che globalmente.
Per i partecipanti, la mostra “Una Tempesta dal Paradiso” sarà visitabile gratuitamente durante l’ora che precede le tavole rotonde.

PROGRAMMA

Giovedì 10 Maggio 2018, h 18.30 – GAM Milano, Sala da Ballo
Investimento culturale: in che modo il coinvolgimento del privato nei confronti del pubblico ha un impatto sulle politiche culturali e sul cambiamento sociale?

Professionisti del settore pubblico e privato si incontrano per discutere di nuovi modelli di mecenatismo e filantropia. I partecipanti, in quanto catalizzatori per l’avanzamento delle attività museali e di altri spazi culturali, discutono il valore sociale dell’attivazione artistica.
Partecipano:
Alberto Garlandini, Vice-presidente ICOM Italia
Guido Guerzoni, Professore di Museum Management presso l’Università Bocconi
Anna Maria Montaldo, Direttrice del Polo arte moderna e contemporanea di Milano
Stefano Satta, Head of Marketing, UBS Wealth Management Italy & Iberia

Giovedì 17 Maggio 2018, h 18.30 – GAM Milano, Sala da Ballo
Arte in migrazione: in che modo l’arte e le idee si spostano in un’epoca di cambiamento dei confini e di ritorno a rigide politiche di frontiera?

Questo incontro riunisce un gruppo di professionisti attivi in diversi ambiti quali storia, arte, antropologia ed economia, per riflettere sullo spostamento dei confini, le politiche di frontiera e il conseguente impatto sull’arte e sulla cultura.
Partecipano:
Ivan Bargna, Professore di Antropologia Estetica presso l’Università Milano Bicocca
Gaetano Castellini, Co-fondatore di B2G Consulting e fondatore di GCC Relations
Stefania Gerevini, Assistant Professor di Storia dell’Arte presso l’Università Bocconi

Sabato 26 Maggio 2018, h 17.30 – GAM Milano, Sala da Ballo
Dagli spazi pubblici alle istituzioni culturali: in che modo l’architettura facilita l’integrazione sociale e lo scambio tra culture nel contesto urbano?

Riunendo diversi professionisti nell‘ambito dell’urbanistica e dell’architettura, questa tavola rotonda esplora la creazione di spazi culturali al fine di superare barriere fisiche e concettuali. Analizzando diversi modelli di smart cities, i relatori discutono Milano come caso di studio per le pratiche di scambio e valorizzazione culturale.
Partecipano:
Luca Astorri, studio di architettura AOUMM srl.
Altri relatori verranno comunicati a breve

Per il programma aggiornato, vi preghiamo di consultare il sito www.gam-milano.com

Ufficio stampa: My Com Factory