Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Ordinanza Covid 19

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Documentare l’effimero. Immagini e materiali da Campo Urbano

domenica 22 Settembre 2019 - sabato 26 Ottobre 2019

Documentare l'effimero. Immagini e materiali da Campo Urbano

sede: Borgovico33 (Como).
cura: Luca Cerizza, Zasha Colah.

Campo Umano indaga forme passate e presenti dell’arte negli spazi pubblici, a partire dal cinquantesimo anniversario della mostra Campo Urbano.

Dalla mattina alla sera del 21 settembre 1969, una ventina di artisti, designer, architetti e musicisti di diverse generazioni occuparono, su invito di Luciano Caramel, le strade del centro di Como con interventi performativi e installativi, per la quasi totalità di natura effimera. Fu uno degli esempi più noti ma anche più discussi di quella tendenza dell’arte dell’epoca di operare nella dimensione pubblica, sulla scorta delle manifestazioni che, intorno al 1968, usavano le strade e le piazze come luogo di espressione e protesta. Campo Umano rende omaggio a quel progetto, analizzandone criticamente successi e fallimenti e interrogandosi sul senso della sua eredità oggi.

Attraverso ricerche condotte con i protagonisti di Campo Urbano e i loro archivi, la mostra “Documentare l’effimero” racconta le vicende di quella giornata di cinquanta anni fa attraverso materiali provenienti dagli artisti, in parte inediti (come il carteggio tra Franca Sacchi e Giuseppe Chiari), gli efemera (poster, catalogo, brochure) disegnati da Bruno Munari per l’occasione e una documentazione video e video-interviste realizzata dall’Archivio Mulas.
Se la documentazione capillare di Ugo Mulas fu di grande importanza per la diffusione e successo di Campo Urbano, quel giorno a Como erano presenti altri due esponenti della fotografia italiana come Gianni Berengo Gardin e Gabriele Basilico.
Una selezione di immagini, per lo più inedite, restituisce non solo nuovi sguardi su quell’evento, ma il senso di complicità tra i tre fotografi, come si evince dall’istallazione di foto presentate a muro.
Altri materiali di studio, come le mappe e scansioni delle pubblicazioni relative a Campo Urbano, completano la ricostruzione della mostra comasca di cinquanta anni fa; le sue motivazioni, ma anche le critiche e le polemiche che ne seguirono.

Organizzato da: Fondazione Antonio Ratti
Con la collaborazione e il supporto di: Comune di Como
Con il patrocinio di: NABA, Nuova Accademia di Belle Arti
In collaborazione con: Fondazione Rolla

Dettagli

Inizio:
domenica 22 Settembre 2019
Fine:
sabato 26 Ottobre 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , , , , , , , ,

Luogo

BORGOVICO33
Via Borgo Vico, 33
Como, 22100 Italia
+ Google Maps
Sito web:
www.bv33.org