Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Eliana Prosperi – Maria Grazia Tata. L’Opera al Rosso

giovedì 14 Dicembre 2017 - giovedì 11 Gennaio 2018

Eliana Prosperi - Maria Grazia Tata. L'Opera al Rosso

sede: M’Arte Galleria d’Arte Comunale – Teatro Lea Padovani (Montalto di Castro)
cura: Salvatore Enrico Anselmi e Mara van Wees.

L’Opera al Rosso o Rubedo che, associato all’elemento fuoco, designa in alchimia l’ultima fase della Grande Opera, la Magna Opus, cioè il compimento finale delle trasmutazioni chimiche, che culminano con la realizzazione della pietra filosofale e la conversione dei metalli vili in oro.

Non oro, ma con forma e geometria, volume, vuoto e spazio, Prosperi e Tata si confrontano su materia, superficie, interni e esterni in un gioco dove il Rosso è forza creativa. Con modalità di analisi, tecniche e suggestioni diverse, le due artiste depositano nell’uso del Rosso una componente progettuale, scenografica e costruttiva. Scriveva Kandinskij, nello Spirituale nell’Arte (1912): “Il colore è un potere che influenza direttamente l’anima” e definiva il Rosso come il colore “senza limiti” perché il Rosso è colore atavico di intenso potere evocativo.

Eliana Prosperi, nata a Roma, dove vive e lavora, dipinge per necessità interiore, studia all’Accademia Belle Arti di Roma. Dalla pittura a olio all’acrilico, in continuo dialogo tra loro, la Prosperi svela la sua natura espressionista che raggiunge nella gestualità sentimenti estremi, dove il soggetto è solo un pretesto. Nell’esprimersi mescola i registri dell’astratto e del figurativo, su fondali incorporei, senza spazio né luogo. Racconta lei stessa: “Dipingo attraversando la natura, creo immagini e trasferisco sulla tela gli effetti della realtà, guidata dal mio vissuto, cioè il rapporto con me e con gli altri, la ricerca di verità. Sono sempre io, nel mio “stile libero; la vita e l’arte fuse insieme in una costante ricerca mi sorprendono”.
Scrive Salvatore Enrico Anselmi: “Eliana Prosperi ravvisa nella dilagante forza del colore la cifra costruttiva”

Maria Grazia Tata vive e lavora a Soriano nel Cimino; ha lavorato come architetto a Roma, dove trova una prima dimensione artistica nella composizione tessile, dagli abiti scultura, agli arrazzi e al costume teatrale. Nel 2009 il trasferimento in campagna la avvicina all’energia, al mistero e alla sacralità della terra, ai cieli della Tuscia popolati da divinità cimine, e la porta a entrare in sintonia con la materia viva degli elementi naturali. Legni, rami, foglie, pietre, ferri, stoffe e materiali di ‘inciampo’, generano ibridi che si rifanno al mondo della natura, da sempre legato ad archetipi, simboli e miti. Maria Grazia Tata cuce il cielo con la terra (Franco Arminio, poeta).
Scrive Salvatore Enrico Anselmi: “Il suo rosso è sintesi, presenza, affermazione sistemica e orlata allusione, evocativa”.

Dettagli

Inizio:
giovedì 14 Dicembre 2017
Fine:
giovedì 11 Gennaio 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

M’ARTE GALLERIA D’ARTE COMUNALE – TEATRO LEA PADOVANI
Via Aurelia Tarquinia, 58
Montalto di Castro, VT 01014 Italia
+ Google Maps
Sito web:
www.teatroleapadovani.it

Altro

Ufficio Stampa
Roberta Melasecca