Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Ersilia Leonini – Mostra personale

mercoledì 29 Maggio 2019 - sabato 29 Giugno 2019

Ersilia Leonini - Mostra personale

sede: Galleria Piziarte (Tortoreto Lido, Teramo).
cura: Manuela Cucinella, Patrizia Alice Cucinella.

Scrive Mariantonietta Ippolito nel testo che accompagna la mostra: “La notizia te la dà lo sguardo che incrocia la tua faccia in uno specchio. Lo sguardo interlocutorio che si ferma sulla profondità di una piega, di quella che un mese fa era ancora in una fase di timidezza ed ora si è sfacciatamente qualificata.

La faccia che dice le parole al posto tuo, che prova a rimanere in piedi più per un moto d’orgoglio che per convinzione strutturale, gli occhi sono spie infedeli che rivelano al mondo l’andamento indispensabile del tempo.

Arriva un tempo in cui le facce parlano mentre noi non abbiamo più alcuna voglia di parlare, l’ansia si è divorata pezzi di pelle giovane, è rimasta quella dei giorni vissuti, e quella faccia ‘matura’ non la aspetta proprio nessuno con onesta impazienza.

Te la tieni, quella pelle un po’ annoiata che ha visto gli umori delle stagioni e dei fatti della vita, che ha assorbito i giorni della contentezza e delle disgrazie, che rivela la stanchezza e le oscillazioni del carattere.

Poi, magari nel pomeriggio, dopo che sono passate delle ore dallo scontro con lo specchio e dalla meditazione, fai un atto di coraggio masochista e vai ad aprire quel cassetto pieno di fotografie dai colori a spruzzo degli anni Ottanta e ti chiedi se quell’espressione di vitalità infiammata fosse proprio la tua, se in quel momento fossi inconsapevolmente pazza o felice, se c’era un rigo di malumore frastornato dai suoni del futuro beat appena cominciato.

Il ricordo che fossi stato giovane, imprudente, bello e sfrontato si lascia prendere a sberle dalla certezza che sì, la seduttività delle avventure nuove da cominciare ha perso quell’energia propulsiva, ora le avventure sono diventate amiche defilate, con richieste modeste e frequentazioni scarse.

Resta la lucidità di non schifare, per un concetto di resistenza, nessuna nuova opportunità utile per mettere a fuoco le attuali risorse, ma fondamentalmente ci andiamo cauti, non si rischia di investire senza un ragionamento che, in fondo in fondo, preveda anche un pizzico di cinismo-salva-vita.

Ed è tristissimo dover ammettere che in questa fase del nostro tempo personale, la testa è saldamente attaccata a poche impostazioni che ora sono diventate finalmente chiare, ma tutto il resto annaspa in un’incertezza globale che frena qualunque movimento come nelle sabbie mobili.

Ci si sente addirittura più esposti, nonostante le esperienze accumulate, ma probabilmente è proprio la vulnerabilità a rendere le intelligenze meno presuntuose, più accoglienti ed indulgenti verso gli altri, in altre parole più consapevoli. Le età lasciano delle tracce, invisibili impronte che disegnano il tempo, i giorni, i racconti, i caratteri. Le età testimoniano la creazione dei progetti, poi le realizzazioni, poi ancora i bilanci ed i consuntivi.

Per ogni età le passioni e le fatiche, le prove e le paure, le parole cambiate e i ricordi salvati. I margini ridimensionati, la commozione negli occhi, un controllo alle scorte, un dispiacere nuovo, un passo sui bordi indecisi. Ed è tutto un indefinito viaggio che si arrangia ad arrivare, fra le mappe di una geografia sconosciuta e la costante vischiosità del dubbio.

Ogni anno si aspettano le classifiche delle bandiere blu più per contare le spiagge non balneabili che per gioire per quelle poche superstiti che hanno superato i test di inquinamento. Allora fermiamoci, per quel che possiamo e vogliamo veramente, fermiamoci. Non deprediamo ancora, non rubiamo ancora, facciamo un passo indietro e, consapevolmente, diamo.

Il mare non ha mai chiesto nulla, è la volta che diamo noi qualcosa al mare. Ed é sufficiente un SÌ. – Una di collina, di un’area interna che più interna non si può, che non sa nuotare, che in estate preferirebbe la neve, che va al mare solo perché da sempre penso che mi fa bene esclusivamente l’aria. Tuttavia, quando mi chiedono se in senso assoluto io ami il mare, dico Si”.

Inaugurazione: 29 maggio 2018 ore 18:00

Dettagli

Inizio:
mercoledì 29 Maggio 2019
Fine:
sabato 29 Giugno 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,

Luogo

GALLERIA PIZIARTE
Via Sardegna, 3
Tortoreto Lido, Teramo 64018 Italia
+ Google Maps
Telefono:
339 4935925
Sito web:
www.piziarte.net