Emergenza sanitaria
 

Metti in evidenza il tuo Evento!
 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Franco Fanelli. Incisioni

sabato 3 Marzo 2018 - sabato 17 Marzo 2018

Franco Fanelli. Incisioni

sede: Fondazione Federica Galli (Milano).

La Fondazione Federica Galli, in occasione di MuseoCity 2018, è lieta di presentare la prossima mostra che verrà dedicata ad un protagonista di spicco dell’arte incisoria contemporanea, Franco Fanelli, artista incisore la cui opera sorprende per attualità e originalità.
Qualità che Fanelli riesce a esprimere senza discostarsi dai fondamenti della calcografia tradizionale e pur attingendo a una profonda ricerca umanistica, risultato di studi e passioni personali.

Franco Fanelli ha il dono di saper controllare il segno incisorio offrendoci di volta in volta atmosfere raffinate e potenti, senza che l’una prevarichi sull’altra.
Un equilibrio perfetto, alchemico, frutto di un talento innato.
E se alcune delle tredici acqueforti esposte sono di suggestione piranesiana, è proprio con esse che Franco Fanelli racconta di un passato inedito e un presente futuribile: sono visioni sconosciute ma familiari dove ci si trova catapultati in giochi di rimandi ed echi che attraversano i secoli e i continenti, nei quali si può imparare a perdersi, ritrovandosi.
Sono paesaggi letterari dell’anima, dove il tratto materico, la difficoltà nell’orientarsi, le infinite prospettive aprono a mondi epici e contemporanei allo stesso tempo: la capacità di Franco Fanelli di creare soggetti immobili e quasi eterni contrasta con suo percorso creativo che, invece, è fatto di prove, studi, ripensamenti.

Alla Fondazione Federica Galli sono esposte incisioni dedicate a un tema centrale nella ricerca incisoria di Fanelli, vale a dire la compresenza e l’osmosi tra memoria geologica e memoria archeologica, laddove manufatti di ambigua datazione sembrano radicati nelle profondità di rocce, cave e ghiacciai.

“So da dove parto” dichiara l’artista, “ma non so dove, quando e se arriverò”. E’ questa forse la chiave per la comprensione della sua opera, fatta di sostanza scura, tellurica: una materia difficile, a tratti ostile, che viene domata con la volontà della tecnica e dell’immaginazione, in cui la voce della letteratura si insinua come linfa vitale, per far germogliare tavole di una bellezza terrifica, in cui per esempio un babbuino riesce a muoversi, in uno spazio indefinito, con regalità e nobiltà.
I rimandi alle Sibille, a ciò che viene detto ma soprattutto non detto, e quindi interpretato:
Fanelli offre visi (come nella serie dei Neri) la cui ieraticità scava nel profondo, lasciando più dubbi che risposte, rendendo attuale un’iconografia quasi primordiale.

Dettagli

Inizio:
sabato 3 Marzo 2018
Fine:
sabato 17 Marzo 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

FONDAZIONE FEDERICA GALLI
Via San Damiano 2
Milano, 20122 Italia
+ Google Maps
Telefono:
345 0081289
Visualizza il sito del Luogo