Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Geométrico trip south. Cordova / Siviglia / Jerez – Mostra collettiva

giovedì 10 maggio 2018 - sabato 16 giugno 2018

Geométrico trip south. Cordova / Siviglia / Jerez - Mostra collettiva

sede: Sala Dalí – Instituto Cervantes (Roma).

La geometria, che nasce dall’osservazione della natura ed è presente in numerosi documenti storici, si è resa sempre più presente nella vita quotidiana della società a partire dal XX secolo. L’assetto territoriale e la progettazione delle nostre case e delle nostre città, l’arredo urbano, gli oggetti domestici e di uso quotidiano che ci circondano si nutrono dei principi e delle combinazioni geometriche, influenzando l’arte.
La mostra collettiva “Geometrico Trip South” raccoglie 75 opere di 4 artisti andalusi: Jose María Baez, Fernando Clemente, José Miguel Pereñíguez e Fernando M. Romero.

Le opere esposte non sono raggruppate per autore (come avviene generalmente in questo tipo di esposizione) bensì disposte in modo che siano in sintonia tra loro e con gli ambienti delle sale. L’asse Córdoba / Siviglia / Jerez, al quale allude il sottotitolo della mostra, corrisponde alla provenienza geografica degli artisti che hanno preso parte a questo progetto espositivo.

“Geometrico Trip South”, ha l’obiettivo di rispondere ad alcuni interrogativi: la geometria può continuare ad essere una scelta utile nell’arte? La sua indeterminazione può spiegare il nostro mondo? Può rispecchiare la corruzione del linguaggio e le mistificazioni politiche della realtà? Come possiamo documentare e raccontare il nostro presente senza rinunciare agli aspetti eroici, trasparenti ed esemplari della geometria?

Nel terzo millennio la realtà è mascherata e dimostra che facciamo parte di una messa in scena. Il modo di costruire il nostro presente è parte di una rappresentazione; il futuro appare confuso, così come le certezze. Tutto è filtrato dall’idea di confusione e provvisorietà e ogni azione arbitraria ha una propria ragion d’essere. Lungi dalle intenzioni utopiche e programmatiche del passato, oggi la geometria si configura come uno strumento audace, una risorsa visiva in grado di descrivere un mondo complesso e un linguaggio che non ha il timore di inciampare nel racconto “corrotto” del nostro tempo.

Inaugurazione: giovedì 10 maggio alle ore 18.30.
Al vernissage della mostra organizzata da Diputación de Corboba, Fundación Rafael Botí e Instituto Cervantes di Roma, interverranno – giovedì 10 maggio alle ore 18.30 – gli artisti Jose María Baez e Fernando Clemente, l’Ambasciatore di Spagna in Italia, Jesús M. Gracia Aldaz, la delegata di Cultura della Diputación de Cordoba, Marisa Ruz García e il direttore dell’Instituto Cervantes di Roma, Juan Carlos Reche.

Dettagli

Inizio:
giovedì 10 maggio 2018
Fine:
sabato 16 giugno 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,

Luogo

SALA DALÍ – INSTITUTO CERVANTES DI ROMA
Piazza Navona, 91
Roma, 00186 Italia
+ Google Maps
Telefono:
06 6861871
Sito web:
www.roma.cervantes.es