Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Georgica – Festival di Arte Fluviale. Settima edizione: Ondevento

20 Aprile 2019 - 22 Aprile 2019

Georgica - Festival di Arte Fluviale. Settima edizione: Ondevento

sede: Lido Po (Guastalla, Reggio Emilia).
cura: Antonella De Nisco, Giorgio Teggi.

Un nuovo sguardo sul Grande fiume e sul suo paesaggio attraverso la pratica artistica.
La poesia, l’arte, la danza, la musica a ricomporre le fila di una trama invisibile che collega il paesaggio, la storia, la cultura e la contemporaneità.
Sarà un’edizione speciale di Arte Fluviale, quella che sarà proposta nel lido Po a Guastalla per la sua settima edizione, nell’ambito di “Georgica”, festa della terra, delle acque e del lavoro nei campi in programma da 20 al 22 aprile.

Il progetto di arte ambientale avrà una anticipazione speciale il 18 aprile alle ore 21 a Palazzo Ducale, con la proiezione alla presenza del regista Alessandro Scillitani del film “Puro remo”, una passeggiata inedita attraverso Venezia, alla ricerca delle sue radici d’acqua e alla scoperta di chi, dell’acqua, ha fatto una ragione di vita: maestri d’ascia, costruttori di forcole, barcari.
L’obiettivo dei curatori di Arte Fluviale l’artista Antonella De Nisco e l’architetto Giorgio Teggi è ambizioso e per raggiungerlo hanno coinvolto artisti il cui prestigio si estende in molti casi ai confini nazionali.

Dedicata al tema “Ondevento”, la nuova edizione della rassegna, che si svolgerà fra le pioppelle del giovane bosco, nel Teatro di Fieno alla confluenza del torrente Crostolo con il Fiume Po, propone come filo conduttore una riflessione sulle parole e impegna gli artisti in installazioni, azioni poetiche, danze, concerti, laboratori di parole.
“Le parole – dichiarano i curatori – al vento galleggiano. Le parole sono onde al vento? Le parole sono sensi? Pensieri? Le parole hanno (ancora) senso, il senso?”

Come un vero e proprio quaderno di viaggio Arte Fluviale si aprirà sabato 20 aprile a partire dalle ore 11 con l’inaugurazione dell’installazione Ondevento di Antonella De Nisco e Giorgio Teggi: grandi onde di parole da leggere, cercare, ritrovare con la partecipazione di Francesco Gelati, che sarà protagonista anche del reading di poesia “Parola et labora”, in programma dalle ore 18:30 nel Teatro di Fieno. Con lui si esibiranno Emilio Rentocchini in Proforma e Antonio Petrucci in Le parole.
Quattro flash per una storia d’amore.
Il reading sarà preceduto dall’intervento di Simonetta Margheriti che tratterà il tema delle Parole in movimento, brevi riflessioni sulla natura viva della lingua.
Parole in movimento come nuvole nel cielo, a riecheggiare la canzone di Fabrizio De André “Le nuvole”.

Per chi poi volesse sperimentare la propria creatività sarà possibile cimentarsi alle ore 11:00 e alle ore 16:00 con la “serigrafia di strada” grazie all’associazione Ludoteca, e per tutta la giornata in FluxInFabula, un gioco/esplorazione itinerante, un po’ reportage di viaggio, caccia al tesoro ed esercizio poetico sul torrente Crostolo e il fiume Po, a cura dell’ Associazione Passaporta (Letizia Bertozzi e Luca Barbieri).

I suoni parole del linguaggio verbale hanno trasformato il nostro modo di essere, di comunicare con gli altri per crescere e capire. Il tempo ha cambiato le parole necessarie in suoni e immagini. Domenica 21 e lunedì 22 aprile nel Teatro di Fieno (ore 12:00 e ore 17:00), Mirella Gazzotti del Teatro della fragola, presenterà “Capire o non capire, questo è un bel dilemma” proponendo un gioco linguistico divertente, a cavallo tra secoli diversi, capace di coinvolgere il pubblico in una impossibile richiesta di matrimonio, nell’organizzazione di un funerale o nel contrattare la vendita di una casa.
Arricchisce il programma anche la danzatrice e coreografa Annalisa Celentano che, nell’area tra il Teatro di fieno e l’installazione Ondevento, domenica 21 aprile, alle ore 16, sarà impegnata nella performance Solo con Piano-Forte nata dall’incontro con il musicista Ciro Nacci, compositore della musica originale.

Un altro elemento caratteristico di Arte Fluviale è la musica. L’ultimo appuntamento sarà il 22 aprile (Teatro di Fieno), dalle ore 18:00, con il concerto “Verso il Mediterraneo”, viaggio sonoro con musiche ispirate al Grande fiume verso il Mediterraneo che vedrà impegnati il regista-musicista Alessandro Scillitani con Tommi Prodi (chitarra), Marco Macchi (pianoforte), Stefano Ferrari (violino) e Mimmo Fontana (percussioni).

Ondevento si inserisce a pieno titolo nel programma di “Georgica. Festa della terra, delle acque e del lavoro nei campi”, mostra – mercato realizzata, a cura di Arvales Fratres – Vitaliano Biondi, dall’Associazione guastallese Gemellaggi ed Eventi, con il patrocinio del Comune di Guastalla, dedicata alle più significative realtà del florovivaismo italiano, all’eccellenza dell’enogastronomia e al migliore artigianato italiano. Completano il programma molteplici attività per bambini e famiglie, laboratori, giochi antichi e passeggiate a dorso d’asino.
Ingresso 4 euro. Bambini fino ai 12 anni ingresso libero.
georgica-guastalla.it

Georgica - Festival di Arte Fluviale. Settima edizione: Ondevento

Dettagli

Inizio:
20 Aprile 2019
Fine:
22 Aprile 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , ,

Luogo

LIDO PO
Via Lido Po
Guastalla, Reggio Emilia 42016 Italia
+ Google Maps