Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Gianni Cermasi. Opere dimenticate… quarant’anni dopo

domenica 3 giugno 2018 - sabato 30 giugno 2018

Gianni Cermasi. Opere dimenticate... quarant'anni dopo

sede: Studio d’Arte FC (Castel San Pietro Terme).

“Ritornare, dopo che hai vissuto altre esperienze, quando la terra madre si scopriva ogni giorno più matrigna”. Potrebbe essere questo l’incipit se fosse un romanzo o l’inizio di un racconto, ma parliamo di pittura e dei quadri di Gianni Cermasi che dopo 40 anni riemergono dal fondo di un baule dimenticato dal tempo e dalla vita.

Il riemergere di queste opere dimenticate ci riporta adesso a dialogare con un passato cristallizzato nei ricordi, prima che la vita percorresse sentieri scoscesi. Infatti negli anni Settanta, nella sua personale ricerca artistica, partendo da un figurativo naturalistico, Gianni Cermasi arrivò a realizzare le opere visibili ora nello spazio espositivo di Castel S. Pietro Terme, opere con le quali fu presente allora in mostre collettive e due personali a Bologna. In queste opere traspare, o viene evocato, un rapporto con la terra mai esaurito e i colori impressi nelle tele ricordano il passaggio delle stagioni che accompagnano il percorso di vita di ogni uomo. Così come i muri sbrecciati raccontano di una infanzia ormai lontana, ma presente nei ricordi di ognuno di noi.

Scriveva Roberto Vitali : “… Fanno così la loro apparizione certi muri tormentati e sofferti, testimoni di un’esperienza quotidiana che spesso sfugge all’uomo comune, ma che l’artista riesce a fissare una volta per sempre…”.

E’ l’arte che si storicizza nei giochi infantili, dove il muro rappresenta ostacolo che dovrà essere superato o compagno silenzioso di complicità cameratesche. Ritroviamo ancora nella consistenza di inserti di legno, perfettamente inglobati in alcuni suoi quadri, le radici di una umanità mai vinta, dove nessuna tempesta affrontata può intaccare la solidità della terra. L’impronta di un piccolo oggetto quotidiano che appartiene principalmente all’uomo affiora quasi pudicamente da una tela rievocando ferite. E’ lì, in disparte, in un angolo, quasi ad esorcizzare paure mai sopite. E’ sempre la terra e il suo richiamo a scandire le stagioni e il ritrovare dopo 40 anni emozioni e colori fissati nelle tele e che adesso ammiriamo in questo spazio espositivo, non fa che accrescere in ognuno di noi la consapevolezza che l’arte non invecchia col trascorrere del tempo e anche dopo moltissimi anni, fuori dal baule dove hanno riposato per tanto tempo, scopriamo che i quadri presenti in questa mostra ci parlano ancora con la freschezza della contemporaneità.
Gianni Cermasi dipinse 40 anni fa e alla luce di queste tele rimarrà pittore per sempre.
Angelo La Mantia

Inaugurazione: domenica 3 Giugno 2018 ore 18

Dettagli

Inizio:
domenica 3 giugno 2018
Fine:
sabato 30 giugno 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , ,

Luogo

STUDIO D’ARTE FC
Via Giuseppe Tanari, 1445/B
Castel San Pietro Terme, Bologna 40024 Italia
+ Google Maps