Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Hans Hartung. Beyond abstraction

giovedì 22 novembre 2018 - sabato 26 gennaio 2019

Hans Hartung. Beyond abstraction

sede: Dellupi Arte (Milano).
cura: Ilaria Porotto.

Nella mostra “Hans Hartung. Beyond abstraction” la galleria Dellupi Arte di Milano ripercorre circa quarant’anni di ricerca dell’artista tedesco attraverso un’attenta selezione di dipinti su tela e su carta realizzati in vari momenti del suo percorso.

“La ricchezza della sua produzione, la varietà delle soluzioni tecniche impiegate, unite al desiderio di sperimentazione – ricorda la curatrice Ilaria Porotto – contraddistinguono Hans Hartung come uno tra i più significativi protagonisti dell’arte astratta; la sua pittura – libera da vincoli ed etichette – ha caratterizzato l’arte del secondo Novecento, influenzando generazioni di artisti più giovani”.

Questa seconda mostra dedicata a Hartung dalla galleria Dellupi Arte si configura come una piccola antologica con circa quindici significative opere.
Il progetto segue un percorso cronologico: partendo dai lavori degli anni Cinquanta, dove prevale ancora un linguaggio fortemente segnico, si concentra sugli anni Sessanta e Settanta, quando Hartung sviluppa una nuova gestualità e sperimenta inediti strumenti per grattare,  scavare,  imprimere la superficie della tela,  per completarsi con i dipinti della maturità eseguiti negli anni Ottanta, le sue creazioni più liriche, in cui il gesto è completamente libero di esprimersi.
Nelle opere in mostra appare evidente come Hartung declini il suo linguaggio in un segno pittorico fremente e vitale.
Come ben rappresentato da alcuni dei lavori esposti – come il vinilico su tela del 1963 T1963 – K3 o T1965 – E3 del 1965 – per ottenere ciò, l’artista si avvale di strumenti nuovi, sperimentando utensili comuni e oggetti di uso quotidiano, come rulli,  spazzole,  rami e rastrelli da giardino, ma anche l’aerografo, spruzzi e compressori.
Hartung elabora così una personalissima modalità stilistica e operativa.
In opere come T1962 – U4, anch’esso in mostra, una nuvola di colore indefinito si dissolve in una profondità spaziale popolata da linee sinuose o nervose, accostate o intrecciate l’una all’altra, scalfite nello strato pittorico.
Il quadro si trasforma al contempo in energia primigenia ed esperienza lirica: un’arte completamente astratta, priva – anche nel titolo – di ogni tipo di riferimento, ma trampolino verso l’infinito, capace di suscitare emozioni e generare bellezza.
La rassegna si conclude con gli acrilici degli anni ’80 che descrivono uno dei momenti forse più affascinanti della carriera dell’artista dove i segni e i graffi esprimono un potenziale armonico che arriva a delle punte di poesia del tutto inaspettate nelle quali si riconoscono reminiscenze di elementi naturali o paesaggistici.

Completa la mostra,  un catalogo edito dalla Dellupi Arte con un testo di Ilaria Porotto e le immagini delle opere in mostra.
Ufficio stampa: NORA comunicazione
Inaugurazione: giovedì 22 novembre, ore 18:30

Dettagli

Inizio:
giovedì 22 novembre 2018
Fine:
sabato 26 gennaio 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

DELLUPI ARTE
Via Ambrogio Spinola, 8
Milano, 20149 Italia
+ Google Maps
Telefono:
02 4695211
Sito web:
www.dellupiarte.com