Ordinanza Ministero della Salute

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Incisioni di Egide

sabato 31 Agosto 2019 - sabato 5 Ottobre 2019

Incisioni di Egide
Ordinanza Ministero della Salute

sede: Porticato della Biblioteca Salita dei Frati (Lugano).

In mostra viene presentata una selezione di opere eseguite con la particolare tecnica di incisione a bulino, la più antica della stampa calcografica, dall’artista franco-svizzero Egide, all’anagrafe Pierre Martin.
L’esposizione propone uno spaccato dell’ampia produzione di Egide, apprezzato bulinista che quest’anno festeggia i quarant’anni di attività.

Le opere esposte nel Porticato della Biblioteca Salita dei Frati restituiscono i passaggi chiave dell’opera incisoria di Egide: dai primi cicli risalenti agli anni ’80 e ‘90 (Provence, New York, L’art africain), alle serie dei Simboli e dei Mondes intermédiaires fino a quella dei T-Riens, incentrata sui pericoli insiti nel vivere moderno e nell’odierna società tecnologica.
Per l’occasione verrà presentata al pubblico l’incisione N. 105 edita dall’AAAC ed eseguita da Egide per i membri dell’Associazione.
L’opera, intitolata Nel giardino dei fiori quantistici scorre il fiume del tempo… , è stata stampata come d’abitudine nell’atelier di calcografia di Gianstefano Galli a Novazzano.

La produzione grafica di Egide, bulinista “puro”, si contraddistingue sin dagli esordi per una assidua e paziente ricerca delle potenzialità insite nel mezzo incisorio, pienamente utilizzato dall’artista per restituire – con notevole nitore di segno e in un intreccio sapiente di trame – forme, volumi ma anche variazioni chiaroscurali.
Egide rivela un particolare talento per questo antico procedimento calcografico in cavo, nato nel secolo XV, che richiede estrema precisione di mano, costante concentrazione e tempi molto lunghi.

Oltre che per l’indubbia padronanza tecnica, la selezione di incisioni in mostra si contraddistingue per un approccio meditato e consapevole, talvolta venato di sottile umorismo, nei confronti dei differenti soggetti.
Aperto agli stimoli che gli vengono offerti dalla realtà contemporanea, e muovendo al contempo da riflessioni di ordine filosofico-scientifico, fisico e metafisico, Egide si interroga costantemente sulle relazioni e le connessioni che intercorrono tra gli individui e la società, tra l’essere umano e il mondo che lo circonda, e sulla natura delle energie che governano l’universo.
Ricorrente è il tema della dualità, intesa come compresenza di due elementi, talvolta contrapposti talvolta complementari, che si esplica nell’alternarsi tra pieni e vuoti, tra luce e ombra, come pure nella giustapposizione e compenetrazione tra micro e macrocosmo, tra spazio interiore e mondo esterno.
Lo sguardo dell’artista coglie con acuta sensibilità gioie e miserie di una quotidianità apparentemente banale, consegnando all’osservatore una visione ora poetica, ora ironica o più pungente del soggetto, come nella recente serie de Les Fonctionna-Riens, che attraverso uno sguardo a “volo d’uccello” evidenzia i pericoli e i tranelli insiti nella nostra società altamente tecnologica ma poco attenta alle necessità profonde dell’essere umano.

Artista svizzero di origine francese, Egide, all’anagrafe Pierre Martin, nasce nel 1957 ad Avignone. Formatosi all’Ecole nationale supérieure des Beaux-Arts a Parigi (1979-84) sotto la guida di Jean-Marie Granier, dal 1984 al 1991 è docente di incisione e poi di disegno all’Ecole des Beaux-Arts de la Ville de Paris. Negli anni 1992-99 compie una serie di lunghi viaggi in Europa che arricchiscono il suo percorso artistico sia dal punto di vista delle conoscenze tecniche che della varietà dei soggetti. Nel 1997 la sua ricerca si apre alla gommogravure e nel 1999 all’arte postale. Nel 2000 si trasferisce in Québec, dove prosegue la propria ricerca, con particolare attenzione per il divario che intercorre tra la società europea e quella americana. Dal 2015 vive in Svizzera, a Muralto. Valente bulinista, insignito di importanti riconoscimenti e presidente-fondatore dell’Associazione di incisori Les Burinistes Associés dal 1986 al 1988, dal 1983 espone regolarmente in Europa e Canada. Sue opere sono conservate in collezioni private e pubbliche internazionali. Dal 2002 affianca all’attività incisoria quella nel campo del disegno, affidata al suo alter ego, Pietro.
pmisegide.com.

Sarà possibile assistere a una dimostrazione pratica della tecnica del bulino da parte dell’artista, impegnato nella realizzazione di un’opera, nei seguenti giorni: sabato 7 settembre, 21 settembre e 5 ottobre, dalle ore 9:00 alle ore 12:00; mercoledì 25 settembre e 2 ottobre, dalle ore 14:00 alle 18:00.

Inaugurazione: Sabato 31 agosto 2018, ore 18:00

Dettagli

Inizio:
sabato 31 Agosto 2019
Fine:
sabato 5 Ottobre 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

BIBLIOTECA SALITA DEI FRATI
Salita dei Frati 4A
Lugano, CH-6900 Svizzera
+ Google Maps
Telefono:
+41(0)91 9239188
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages