Metti in evidenza il tuo Evento!
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

José Angelino e Tristano di Robilant. Oblique magie del tempo

lunedì 5 Dicembre 2022 - mercoledì 15 Febbraio 2023

José Angelino e Tristano di Robilant. Oblique magie del tempo

sede: Museo archeologico di Santa Scolastica (Bari).
cura: Galleria Alessandra Bonomo.

Il Museo Archeologico di Santa Scolastica a Bari ospita la mostra “Oblique magie del tempo” con opere site-specific di Jose´ Angelino e Tristano di Robilant realizzate per gli ambienti del museo, recentemente rinnovati.

Il titolo della mostra “Oblique magie del tempo” è tratto da un verso del poeta Vincenzo Cardarelli e fa emergere la volontà da parte degli artisti di superare i confini temporali creando nessi tra i ritrovamenti archeologici e le opere.
I due artisti progettano una installazione nelle aree degli scavi, studiando il sito e riferendosi alla collezione del Museo, collocando le loro opere in modo da mettere in luce le aree ancora da scoprire, sottolineando alcuni siti e generando connessioni fra gli antichi reperti greci, le strutture medievali e i loro lavori.

Jose´ Angelino illuminerà lo spazio attraverso delle traiettorie luminose con l’intento di dirigere lo sguardo verso elementi significativi del luogo, secondo una traccia che permette alle ceramiche, alle terrecotte e alle fusioni in vetro colorate di Tristano di Robilant di risaltare all’interno dello spazio in modo complementare.
L’intervento di Angelino consiste nell’inserimento di un’opera mobile in vetro, ottone, gas Argon e gas Neon, collocata nella parte centrale del chiostro, da cui sarà emessa la pulsazione naturale della Terra, frequenze della risonanza di Schumann, e di dispositivi realizzati utilizzando materiali inerti e naturali in grado di captare e amplificare le vibrazioni dell’ambiente circostante.

I lavori in ceramica e vetro di Tristano di Robilant seguono e intervallano il percorso museale, creando un equilibrio fra luce, colore e strutture geometriche, suggerendo forme e profili primitivi. La purezza del vetro, unita alle qualità plasmabili della terracotta, contribuisce a creare un’atmosfera ancestrale in cui le sculture segnano e scandiscono il cammino del visitatore.

Il catalogo della mostra conterrà un testo critico di Lorenzo Madaro e le immagini delle opere allestite nel Museo.

Josè Angelino (Ragusa, 1977) vive e lavora a Roma. Laureato in Fisica con una tesi di laurea sulla “Codificazione di stimoli visivi svolta da una rete neurale”.

Tristano di Robilant (Londra, 1964) vive e lavora a Ripabianca. Dopo essersi diplomato alla University of California – Santa Cruz, nel corso degli anni ha sperimentato con diversi materiali: ceramica, bronzo, alluminio e vetro, lavorando anche con il disegno, la fotografia e la scrittura.

Immagine in evidenza
Tristano di Robilant – Vox Clamantis in deserto – 2022 – ceramica smaltata – ph S Mattaiolo – courtesy Galleria Alessandra Bonomo

Dettagli

Inizio:
lunedì 5 Dicembre 2022
Fine:
mercoledì 15 Febbraio 2023
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

MUSEO ARCHEOLOGICO DI SANTA SCOLASTICA
Via Venezia, 73
Bari, 70122 Italia
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo