Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

La donazione Panza di Biumo e la pittura concettuale americana

venerdì 26 Giugno 2020

La donazione Panza di Biumo e la pittura concettuale americana

sede: Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna (Venezia).
cura: Elisabetta Barisoni, Ilaria Bignotti, Anna Dusi.

“Quello che posso dire è che la mia ricerca va oltre i limiti di quello che si vede. Tende a qualcosa che non riesco mai veramente a raggiungere, ma che ho la sensazione coincida con la pienezza della vita. Il sentore che tutto derivi da questa cosa incomprensibile… è una ricerca personale. Ho la sensazione che anche chi crea sia alla ricerca del superamento di qualcosa, che egli diventi lo strumento di una forza, di un soffio, di un’energia di cui solo raramente siamo consapevoli. “
Giuseppe Panza di Biumo, 2012
(Da Giuseppe e Giovanna Panza collezionisti, conversazione con P. Philippe Ungar, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo 2012, p. 119)

Le collezioni della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia si sono arricchite nel 2015 di un significativo nucleo di oltre venti opere donate dalla collezione Panza di Biumo.

Le tele e le sculture di Phil Sims, David Simpson, Stuart Arends, e ancora di Richard Nonas e Lawrence Carroll, tra gli altri, sono ora presentate a Cà Pesaro in dialogo con alcuni autori della scena contemporanea statunitense, portando così idealmente a compimento la ricerca sulla produzione concettuale americana condotta per oltre cinquant’anni da Giuseppe Panza di Biumo.

Le opere in alluminio di Roy Thurston, i polietileni di Antonio Scaccabarozzi e le sculture acustiche-sonore di Michael Brewster rendono omaggio alla generosità di una donazione che ha permesso di accrescere le raccolte del Museo con un significativo nucleo di autori centrali nella ricerca concettuale del XX secolo.
Allo stesso tempo la donazione Panza offre occasione di celebrare la vitalità della produzione statunitense contemporanea.
Grazie a un suggestivo riallestimento – concepito in collaborazione con le studiose Ilaria Bignotti e Anna Dusi, e con il supporto di Giuseppina Caccia Dominioni Panza, Anastasia Rouchota dell’Archivio Antonio Scaccabarozzi e Karen Anderson del Michael Brewster Trust – si rinnova la volontà di Cà Pesaro di essere museo del tempo presente e testimone delle tendenze artistiche più attuali.