Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Le storie della performance: Elettriche visioni. Da Nam June Paik a Matthew Barney

sabato 29 Febbraio 2020 @ 11:30

Le storie della performance: Elettriche visioni. Da Nam June Paik a Matthew Barney

sede: MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo (Roma).

Secondo appuntamento al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo per il nuovo ciclo di incontri Le storie della performance: una rassegna di cinque appuntamenti per raccontare gli artisti che, attraverso le loro azioni, hanno contribuito a creare nuovi linguaggi, hanno sfidato i limiti ed esplorato infiniti possibili legami tra generi diversi tra loro.

Dalle ricerche iconiche di Marina Abramovic alle sperimentazioni più recenti, dal teatro alle elettriche visioni della video arte, dai corpi in movimento della danza fino alla stimolante collaborazione tra Francesco Vezzoli e Lady Gaga.

Un viaggio affascinante alla scoperta della performance, espressione artistica potente, che forse più di ogni altra ha caratterizzato gli ultimi decenni della storia dell’arte e non solo.

Sabato 29 febbraio alle 11:30 appuntamento nell’Auditorium del MAXXI per il secondo incontro, dal titolo Elettriche visioni. Da Nam June Paik a Matthew Barney (ingresso 5 €, abbonamento 4 incontri 15 €).

Alessandra Mammì accompagnerà il pubblico del MAXXI alla scoperta di tutti quegli artisti che hanno utilizzato il video come mezzo di creazione della performance.

Da quando la Sony produce nel 1960 la prima macchina portatile, infatti, alcuni artisti–pionieri impugnano la telecamera come un’arma per stravolgere l’immaginario visivo e farne un uso politico, intimista, narrativo e persino scultoreo che arriverà a modificare per sempre anche la scrittura visiva delle mostre e la percezione dello spettatore.

Alessandra Mammì giornalista, storico dell’arte e curatore. Studi in storia dell’arte moderna all’università la Sapienza con Giulio Carlo Argan e laurea in contemporanea con una tesi sul simbolismo francese. Collabora con “GQ”, “D-Repubblica” e “l’Espresso” dove ha ricoperto per molti anni il ruolo di responsabile delle pagine culturali e inviato per l’arte e il cinema. Collabora e ha collaborato inoltre, con musei e istituzioni nazionali.

Dettagli

Data:
sabato 29 Febbraio 2020
Ora:
11:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

MAXXI MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
via Guido Reni, 4 A
Roma, 00196 Italia
+ Google Maps
Telefono:
06 39967350
Sito web:
maxxi.art