Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Lucca – Eventi e luoghi di interesse

lunedì 1 gennaio 2018 - giovedì 31 dicembre 2020

Lucca - Eventi e luoghi di interesse

sede: Varie Sedi (Lucca).

Lucca è capoluogo dell’omonima provincia in Toscana.
Famosa per i suoi monumenti storici, per il centro storico unico nel conservare strutture di varie epoche antiche e soprattutto per l’intatta cinta muraria cinquecentesca, è una notevole città d’arte d’Italia. Ufficialmente di origini romane, ma su probabili insediamenti anteriori, Lucca, città di mercanti e tessitori, mantenne la sua autonomia come Stato indipendente per parecchi secoli fino al 1799 quando venne soppiantata l’antica Repubblica, a seguito della conquista francese da parte delle truppe napoleoniche, dando vita al Principato di Lucca e successivamente al Ducato borbonico di Lucca.
Legata strettamente al turismo, vive molto grazie anche all’industria e alle vivaci imprese medio-piccole (importanti a livello nazionale sono le cartiere sparse per la provincia). Negli ultimi anni si sono sviluppate case vinicole di buon livello qualitativo soprattutto nella zona di Montecarlo (D.O.C.) e sulle colline che circondano la città.

Sito istituzionale
http://www.comune.lucca.it/

Eventi a Lucca
http://www.comune.lucca.it/Calendario_eventi

Eventi

Ogni anno, in occasione della Festa della Esaltazione della Santa Croce (Lucca), la sera antecedente al 14 settembre, si snoda per la città la lunga processione religiosa cittadina. Lo scopo della processione è quello di radunarsi nella chiesa di S. Martino, il Duomo di Lucca, attorno al Volto Santo di Lucca, il Crocifisso ligneo che reca le vere sembianze del volto di Cristo. Nella città illuminata da migliaia di lumi di cera, sfilano tutte le parrocchie della lucchesia, cariche politiche, cariche religiose, bande musicali, la folkloristica Associazione dei lucchesi nel mondo, balestrieri e figuranti in abiti medioevali dal 2007 la luminara viene detta a quadri dalle caratteristiche forme dei vessilli portati durante tutta la luminara
Ogni anno, la sera del 12 luglio in occasione della Festa di San Paolino, Patrono di Lucca, si disputa il tradizionale palio della Balestra di Lucca fra i tiratori appartenenti ai terzieri cittadini. La gara si svolge secondo il regolamento del 1443 che risulta essere il regolamento di tiro più antico d’Europa.
Ogni anno nel mese di settembre, nei sotterranei del baluardo di San Pietro sotto le Mura di Lucca si svolge la Fiera Medievale della Santa Croce manifestazione storica volta a far rivivere un’antica Fiera Mercato in cui si possono ammirare banchi di artigiani, mercanti, musici, giocolieri ed artisti di strada.
Ogni anno tra fine ottobre e i primi di novembre si svolge Lucca Comics & Games, considerata la seconda più importante convention del mondo (dopo il giapponese Comiket) dedicata al mondo dei fumetti, dell’animazione, giochi e videogiochi.
Dal 1995, nel mese di ottobre, si svolge tutti gli anni LuccAutori, rassegna letteraria di spessore (Dacia Maraini, Piero Badaloni, Lidia Ravera, Alda Merini, Sergio Zavoli, Francesco Alberoni, Bruno Lauzi, Arrigo Petacco, Amedeo Minghi, Maurizio Maggiani, Vittorino Andreoli, Barbara Alberti, Antonio Caprarica, Enrico Vaime tra i nomi celebri ospitati). L’evento è legato ai Premi di narrativa Racconti nella Rete (dal 2002) e Racconti per Corti (dal 2010).
Nel mese di ottobre si svolge il Lucca Film Festival, un evento cinematografico che nel 2017 ha raggiunto la sua tredicesima edizione. Il festival è una celebrazione annuale del cinema nel senso più ampio, da quello ‘mainstream’ a quello sperimentale e indipendente. Si svolge nell’arco di 9 giorni e alterna continuamente proiezioni, esposizioni, conferenze, lezioni e prestazioni. Nel 2010 è stato proiettato il film più lungo della storia, Cinématon.
Lucca Digital Photo Fest ogni anno, dal 2005, anno della prima edizione, tra fine novembre e metà dicembre. Una grande mostra di fotogiornalismo, un grande fotografo internazionale, photocafe, workshops e letture di portfolio (festival terminato con l’edizione 2011).
Ogni anno nel mese di settembre, a partire dal 2001, sulle Mura di Lucca si svolge la Mostra mercato del giardinaggio amatoriale denominata Murabilia-Mura in fiore.
Nel mese di luglio si svolge a Lucca il Summer Festival, un evento musicale in Piazza Napoleone che ospita artisti di fama internazionale e attira persone da tutta Italia.
Durante tutto l’anno, dal 2004, nella Basilica di San Giovanni, si svolge il “Puccini e la sua Lucca” Festival, con interpreti professionisti e programmi diversi ogni sera dell’anno – unico festival permanente nel mondo per dare al pubblico l’idea più vasta del grande Genio di Giacomo Puccini.

Musei

Museo nazionale di Villa Guinigi
Pinacoteca nazionale di palazzo Mansi
Museo della Cattedrale
Orto botanico comunale di Lucca (1820)
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art (2009)
Museo Casa Puccini
Museo del Fumetto
Museo del Risorgimento
Archivio di Stato di Lucca

Monumenti e luoghi d’interesse
Lucca è una delle principali città d’arte d’Italia, celebre anche al di fuori dei confini nazionali soprattutto per la sua intatta cinta muraria del XV-XVII secolo, che descrive un perimetro di 4.223 m circa intorno al nucleo storico della città e ne fa uno dei 4 capoluoghi di provincia Italiani ad avere una cerchia muraria rinascimentale intatta, assieme a Ferrara, Grosseto, Bergamo; la stessa cerchia, trasformata già a partire dalla seconda metà dell’Ottocento in piacevole passeggiata pedonale, risulta a tutt’oggi come una delle meglio conservate in Europa, in quanto mai utilizzata nei secoli passati a scopo difensivo (Da notare il fatto che fino ai primi anni novanta del 900, le mura erano utilizzate – grazie alle dimensioni notevoli della carreggiata – come un vero e proprio viale di circonvallazione per il traffico, anche pesante, intorno alla città, unico esempio al mondo di cinta muraria di queste dimensioni e con questa utilizzazione).
Di conseguenza anche il centro storico monumentale della città è rimasto pressoché intatto nel suo aspetto originario, potendo dunque annoverare svariate architetture di pregio, come le numerosissime chiese medievali di notevole ricchezza architettonica (Lucca è stata addirittura soprannominata la “città dalle 100 chiese“, proprio per la presenza di numerose chiese nel suo nucleo storico, consacrate e non, presenti in passato ed ora in città), torri e campanili, e monumentali palazzi rinascimentali di pregevole linearità stilistica.
La città vanta anche suggestivi spazi urbani: il più celebre è sicuramente quello di piazza dell’Anfiteatro, nato sulle rovine dell’antico anfiteatro romano ad opera dell’architetto Lorenzo Nottolini ed unico nel suo genere architettonico.
Arteria principale della città storica è la stretta e medievale via Fillungo, che riunisce i maggiori esercizi commerciali della città.
Altre piazze suggestive sono poi piazza San Michele, fulcro storico della città e piazza San Martino, fulcro religioso dove sorge il celebre Duomo di San Martino.
Piazza Napoleone (chiamata dai Lucchesi anche Piazza Grande), fu voluta da Elisa Baciocchi durante il suo Principato, demolendo antichi edifici medioevali tra cui una chiesa. Adiacente è collocata piazza del Giglio dove affaccia l’omonimo teatro, (Teatro del Giglio), che è da annoverarsi come teatro di tradizione.
Proprio per questa sua immensa ricchezza storico-monumentale è stata avanzata di recente la proposta di includere le Mura di Lucca nella lista del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Architetture religiose

Cattedrale di San Martino
Chiesa di Sant’Alessandro Maggiore
Chiesa di San Michele in Foro
Basilica di San Frediano
Basilica dei Santi Paolino e Donato
Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata
Chiesa di San Giusto
Chiesa di Santa Maria Forisportam
Chiesa di San Pietro Somaldi
Chiesa di San Romano
Chiesa di San Francesco
Chiesa di San Cristoforo
Chiesa di San Ponziano
Chiesa di San Micheletto
Chiesa di San Salvatore
Chiesa del Crocifisso dei Bianchi
Chiesa di Sant’Agostino
Chiesa di Santa Maria della Rosa
Chiesa di Santa Caterina

Architetture civili

Palazzo Ducale; il progetto originale fu iniziato da Bartolomeo Ammannati nel 1577-1582 e continuato da Filippo Juvarra nel Settecento. Alcune sue sale ospitano il Museo del Risorgimento di Lucca.
Torre dell’Orologio
Palazzo e Torre Guinigi
Palazzo Pfanner
Palazzo Mansi
Palazzo Massoni
Palazzo Orsetti, sede amministrazione comunale
Palazzo Santini, sede consiglio comunale
Palazzo Bartolomei
Palazzo Fontana-Busdraghi
Palazzo Brancoli Pantera
Palazzo della Magione del Tempio
Palazzo Tucci
Real Collegio di Lucca
Palazzo Cenami
Palazzo Bernardini
Palazzo Sardi
Porta San Gervasio

Architetture militari
Le attuali mura di Lucca sono un brillante esempio di fortificazione urbana di epoca rinascimentale.

Porte delle Mura
È consentito l’accesso all’interno della città passando le mura attraverso sei porte, che a partire da nord e in senso orario sono:
porta Santa Maria (1592),
porta San Jacopo o porta San Jacopo alla Tomba (1930),
porta Elisa (1811), dedicata a Elisa Baciocchi,
porta San Pietro (1565),
porta Sant’Anna o porta Vittorio Emanuele o Buco di Sant’Anna (1910),
Porta San Donato (1629).

È possibile inoltre entrare in città dalle posterle dei bastioni e da un varco aperto nel XIX secolo per far passare una ferrovia a scartamento ridotto, ormai soppressa. Questi accessi sono comunemente noti come “sortite”,

Altre porte, risalenti a tracciati murari anteriori sono tuttora visibili all’interno della cinta attuale:
antica porta San Donato (1590), all’interno di piazza San Donato è sede dell’Opera delle Mura,
porta San Gervasio (1198), lungo via del Fosso all’incrocio con via Elisa è di epoca medioevale,
porta dei Borghi ad un capo di via Fillungo in direzione di piazza Santa Maria.

Lucca. (31 ottobre 2018). Wikipedia, L’enciclopedia libera. Tratto il 5 novembre 2018, 07:41 da //it.wikipedia.org/w/index.php?title=Lucca&oldid=100719834.

 

Dettagli

Inizio:
lunedì 1 gennaio 2018
Fine:
giovedì 31 dicembre 2020
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , ,

Luogo

VARIE SEDI – LUCCA
Lucca, 55100 Italia + Google Maps