Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Luciano Sozzi. Percorsi 2015-2018 / 1980-1989

venerdì 7 settembre 2018 - domenica 30 settembre 2018

Luciano Sozzi. Percorsi 2015-2018 / 1980-1989

sede: Chiostro della Pinacoteca Civica di Volterra (Volterra).

Sulla scena del Chiostro antico, nel palazzo della Pinacoteca Civica di Volterra, si apre il magnetico mistero di luce, forma e colore di una terza fase di ricerca pittorica.
Conformazioni metafisiche, picassiane o semplicemente fisiche, scivolate in un teatro tenebroso, dal nero totale alle infinite sfumature del blu attuale, dove il sostegno fra manichini e muse, oggetti e soggetti, è misteriosamente reciproco, giocoso e serio, su sfondi straordinariamente perfetti, che manifestano l’eleganza intrinseca del progressivo vuoto.

Dalla perfezione straordinaria, eppure originale negli esiti prospettici, della fase milanese iperrealista anni ‘80, è la pittura di Luciano Sozzi che ritrova la sua luminescenza unica e lo studio incessante della figura.
La dinamica attrae, raggruppa, incastra gentilmente, apre e chiude, capovolge, rivela.

Più congelati nelle tinte ad olio, più caldi ed accoglienti negli acquerelli pre-opera, i colori della produzione 2015-2018, sono accesi da una luce innaturale eppure bellissima, a rischiarare l’invisibile struttura di forme novecentesche, proiettate nell’ambiente del futuro, che sembra plastificare la stessa materia organica.

Il protagonista è percepibile come ancora solitario: embrionale o cubista, più spesso de chirichiano, prende la scena centrale, dove caotico, ma unico sembra l’attrattore.

Dalla perfezione straordinaria, eppure originale negli esiti prospettici, della fase milanese iperrealista anni ‘80, l’assetto architettonico attuale richiama direttamente un lavoro ancora più remoto. Una grafica dei tempi degli studi all’Istituto Statale d’Arte di Volterra, dove di certo non mancavano le aperture all’avanguardia.

E così quella rete “ossea” senza volto (talvolta con molti occhi) ritorna, accendendosi di blu di Prussia o di celesti più gentili, gradazioni di verde, rosa, ocra e terra di Siena naturali, ma arrivano anche gli esiti cromatici pop che accentuano la luce, mentre le composizioni ricordano anche l’utopia figurativa del design di Sottsass, metafora della vita.

Dall’enigma totale di forme neo-organiche, ai modelli metafisici in allucinazioni surreali, i protagonisti si animano anche di ritmi tribali, non senza un tocco d’ironia. E come le caffettiere troneggianti, o le scope in primissimo piano, dell’iperrealismo, ora il mistero irrisolto del passaggio fra soggetto e oggetto, corre incontro alle ragioni del “buon quotidiano:” un fiaschetto di vino, animato da una chitarra che scambia la silhouette con affascinanti donne, o al seguito della traiettoria ludica di un timido pallone.
Elena Capone

Inaugurazione: venerdì 7 settembre 2018 ore 17:30

Dettagli

Inizio:
venerdì 7 settembre 2018
Fine:
domenica 30 settembre 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

PINACOTECA E MUSEO CIVICO DI VOLTERRA
Via dei Sarti, 1
Volterra, PI 56048 Italia
+ Google Maps