Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Mario Castellani. I Colori dell’Anima

domenica 16 novembre 2014 - domenica 23 novembre 2014

Per una settimana, il Salone del Broletto a Como ospita la retrospettiva di Mario Castellani uno dei protagonisti del Novecento artistico italiano, insegnante a Brera a partire dal 1964.
Per celebrare il centenario della sua nascita (Genova, 1914-1985) la mostra si è aperta con una significativa anteprima, la “Preview in azzurro”, a Villa Carlotta di Tremezzo, e giunge al Broletto per raccontare l’intero percorso artistico di Castellani con una rassegna completa ed esaustiva che, con oltre cinquanta tele, disegni, volumi, scritti e documenti, permette di comprendere a fondo l’artista e la sua visione della realtà con un taglio diverso e personale, grazie all’allestimento curato direttamente dalla figlia, Grazia Castellani.
Al primo piano dell’antico palazzo comunale, sono esposte le opere caratterizzate dal famoso colore “azzurro ceramica”, ma anche e soprattutto i paesaggi e le “popolane” che Castellani ritrae con pennellate intense ed espressive raccontando la loro storia fatta di emozioni e sentimenti profondi.

Mario_Castellani_I_Colori_Dell_Anima_02

Nato a Genova nel 1914, Castellani si trasferisce con la famiglia a Milano.
Frequenta i corsi della Scuola Serale degli Artefici con i Maestri De Amicis e Bogliardi dove ottiene la Maturità artistica.
Nel 1938 inizia ad esporre con il gruppo “La Rotonda” del quale fanno parte Longaretti, Consadori, Rognoni, D’Accardi e Cappello, ma anche il critico Giolli.
Nel ’41 è richiamato alle armi e parte per l’Africa.
Trascorre alcuni anni a Roma e poi a Napoli.
I colori e i volti di questa città ferita dalla guerra lasceranno un segno indelebile nella sua produzione artistica anche futura.
Nel 1947 torna nel capoluogo lombardo dove, a partire dal 1964, insegna figura al Liceo Artistico di Brera.
Ha partecipato alla IV Quadriennale di Roma nel 1943, alla Mostra d’Arte Italiana a Ginevra nel 1948, alle Mostre Nazionali Premio Matteotti dal 1945 al ’51; alla Promotrice di Belle Arti di Torino, al Premio Melegnano, all’Associazione Artistica d’Italia nel 1951, alle Biennali di Milano a partire dal ’53, al Premio Marzotto del 1954 e alle più importanti manifestazioni artistiche nazionali.
Ha allestito personali a Milano, Napoli, Roma, Piacenza e in diverse altre città.
Ha collaborato come illustratore al “Corriere dei piccoli” e per vari editori.
Numerose sue opere sono entrate a far parte di collezioni private e di raccolte pubbliche quali quelle della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza, del Museo d’Arte Internazionale di Firenze, del Comune di Milano per citarne solo alcune.

Dettagli

Inizio:
domenica 16 novembre 2014
Fine:
domenica 23 novembre 2014
Categoria Evento:

Luogo

PALAZZO DEL BROLETTO – COMO
Piazza del Duomo, 2
Como, 22100 Italia
+ Google Maps
Telefono:
031 252352
Sito web:
www.comune.como.it