Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Matteo Olivero. La formazione, i temi la fortuna

27 Giugno 2019 - 29 Settembre 2019

Matteo Olivero. La formazione, i temi la fortuna

sede: Varie Sedi (Torino, Cuneo, Saluzzo, Acceglio, Rore di Sampeyre).
cura: Antonio Musiari.

Matteo Olivero, nato nel 1879 ad Acceglio nella Val Macra occitana, formatosi a Torino presso l’Accademia Albertina di Belle Arti, vissuto a Saluzzo dal 1905, si annovera tra gli esponenti della seconda fase del Divisionismo italiano.

Olivero frequentò l’Accademia Albertina dal 1896 al 1902, allievo dapprima del corso preparatorio triennale e in seguito, maturata l’opzione per la pittura, di Giacomo Grosso, Paolo Gaidano, Pier Celestino Gilardi e Andrea Tavernier. Tra i suoi compagni nella formazione e nella giovanile vita di bohème si contano altri artisti al centro di ricerche recenti, condotte e confluite in mostre per iniziativa della stessa Accademia Albertina, quali Venanzio Zolla, Cesare Ferro, Augusto Cesare Ferrari e altri, quali Filippo Vacchetti e Filippo Omegna.

Svolse la propria attività di ritrattista e paesaggista a Torino, Saluzzo e Cuneo. Un viaggio in Svizzera gli fece scoprire il fascino della pittura di Giovanni Segantini e i soggiorni a Parigi contribuirono a volgere il suo pensiero a nuove istanze estetiche. Alle relazioni intrecciate nella capitale francese si lega la collaborazione come critico alla rivista Les Tendances Nouvelles con lo pseudonimo Léonardo.

Animo inquieto e tormentato, presto abbandonò la tradizione accademica per seguire il divisionismo, del quale divenne convinto assertore, rafforzando la propria adesione a tale tecnica nei brevi ed intensi anni del carteggio con Giuseppe Pellizza da Volpedo. Affascinato dal sole, dalla luce, dalla natura nelle sue espressioni più elevate e solenni, l’artista preferì questi soggetti alla figura, che tuttavia introdusse come elemento accessorio e indagò nei ritratti richiesti da un’ampia committenza.

SEDI

27 giugno- 29 settembre 2019
Pinacoteca dell’Accademia Albertina
Torino

28 giugno – 29 settembre 2019
Museo Casa Galimberti
Cuneo

29 giugno – 29 settembre 2019
Pinacoteca Matteo Olivero
Saluzzo – Cuneo

29 giugno – 22 settembre 2019
La Castiglia di Saluzzo
Saluzzo (Cuneo)

7 luglio – 29 settembre 2019
Museo di Arte Sacra dell’Alta Val Maira
Acceglio (Cuneo)

6 luglio – 29 settembre 2019
Associazione culturale Lu Cunvent
Rore di Sampeyre (Cuneo)