Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Michel Assenmaker & Céline Willame. Estratti

venerdì 12 gennaio 2018 - domenica 21 gennaio 2018

Michel Assenmaker & Céline Willame. Estratti

sede: Interno 14 (Roma).

Il sodalizio artistico tra Michel Assenmaker, critico d’arte e curatore, e Céline Willame, artista, entrambi operanti a Bruxelles, parte da Roma nel 2014, osservando le opere e i monumenti di origine etrusca e riflettendo sui temi della morte e dell’erotismo.
E’ un dialogo costituito da testi, immagini, suoni.

“Sdraiato sull’erba sotto il Gianicolo, osservo le nuvole passare su di me.
Resistono, mutano forma, si disfano.
Non così è trascorsa la forma della mia vita.
M’era venuta infatti per tempo voglia di cercare con tutte le mie forze se vi fosse in cielo o sulla terra qualcosa tale che, una volta trovato, potessi godere in eterno di una giusta e continua felicità.
E dovevo esser rimasto in qualche modo fedele a questo desiderio, se mi pareva a volte di aver gettato uno sguardo sul mio pezzetto di cielo (come lo chiama Fabio), anche se certamente non l’avevo trovato nei luoghi in cui lo si cerca di solito”.
(Giorgio Agamben – Pulcinella ovvero Divertimento per li regazzi)

Michel Assenmaker
Critico d’arte e curatore, ha studiato semiotica e filosofia dell’arte e scritto testi teoretici. I suoi riferimenti principali sono Barnett Newman, Sherrie Levine, Carl Andre, Pierre Klossowski, Nobuyoshi Araki, Antoine Watteau. Tra le principali pubblicazioni: L’écart et l’accolade, edizioni SIC, Bruxelles, maggio 2015; Poser, roman, edizioni couper ou pas couper, Bruxelles, maggio 2014; Vingt-cinq / Vingt-cinq, con Éric Van Hove, Saskia Gevaert, Bruxelles, novembre 2009; étés, avec Enrico Lunghi e Éric Brunier, edizione Casino Luxembourg e Yves Gevaert, 2006. Principali esposizioni: L’écart et l’accolade, SIC, Bruxelles, 2015; Un coeur simple, Galerie sans titre, Bruxelles, 2009; Cantos, Casino Luxembourg, 2005.

Céline Willame
Céline Willame consegue nel 2012 il Master in Arti Visive e dello Spazio presso l’École Supérieure des Arts, Erg, Bruxelles e nel 2013 l’abilitazione all’insegnamento secondario superiore presso l’École Nationale Supérieure des Arts Visuels, La Cambre, Bruxelles. Ha pubblicato n°1, n°2, n°3, n°4, n°5, n°6 et n°8, ed. à l’enseigne, Bruxelles, 2010 – 2014. Nel 2010 espone C. et Jane, video, esposizione Un coeur simple, Galerie sans titre, Bruxelles; nel 2013 la performance presso l’Albergo Bogota, Berlino, invitata da Ella Klaschka, Sylwia Ludas e Olivier Foulon, nel ambito di Vulkan Bar.

Dal 2014 inizia il lavoro congiunto di Michel e Céline.

Tra le principali esposizioni:
Rome, chapitre 1, Gevaert Editions, Bruxelles, maggio 2014; Caprices et déraisons, Juan d’Oultremont, Bruxelles, novembre 2014; For Them, esposizione colletiva, Voice Gallery, Marrakech, settembre 2015; Rome, chapitre 2, Gevaert Editions, Bruxelles, marzo 2015; Rome, chapitre 3, pp.1-2, catalogo The Lara W. Museum Of The Borghese Tesserae di Damien De Lepeleire, Gand, 2015; Rome, chapitre 4, Contemporary Art Window, Bruxelles, gennaio 2016; Onze images – Rome, chapitre 5, Libreria Fahrenheit 451, Roma, novembre 2016; Sept images en vitrine, 59 pm, Bruxelles, luglio 2017; Soudain, 100 rue de la Victoire, Bruxelles, novembre 2017.
Tra le principali pubblicazioni: n°9, ed. à l’enseigne, Bruxelles, 2015; n°10, n°10 bis, ed. à l’enseigne, Bruxelles, 2016; n°11, Suite 1, Suite 2, Suite 3, ed. à l’enseigne, Bruxelles, 2017.

Vernissage e incontro 11 gennaio 2018 ore 19.00, Libreria Stendhal, Roma.

Dettagli

Inizio:
venerdì 12 gennaio 2018
Fine:
domenica 21 gennaio 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

INTERNO 14 – SPAZIO AIAC
Via Carlo Alberto, 63
Roma, 00185 Italia
+ Google Maps
Telefono:
349 4945612
Sito web:
www.architetturaecritica.it