Gender Fluid

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Miracoli e Conversioni. Racconti dalla LIAF Biennale

giovedì 20 Ottobre 2022 @ 18:30

Miracoli e Conversioni. Racconti dalla LIAF Biennale

sede: Teatrino di Palazzo Grassi (Venezia).

Giovedì 20 ottobre 2022 alle ore 18:30 torna sul palco del Teatrino di Palazzo Grassi il duo curatoriale Francesco Urbano Ragazzi, reduce dalla curatela della più longeva biennale attiva nella penisola scandinava, il Lofoten International Art Festival (LIAF), in dialogo con una delle protagoniste di questa edizione, l’artista francese Pauline Curnier Jardin a cui è stato commissionata la realizzazione di un’opera presso la Casa di Reclusione Femminile della Giudecca, in collaborazione con le detenute e la cooperativa Rio Terà dei Penseri.

La conversazione svelerà i temi alla base di LIAF 2022, le motivazioni e le ispirazioni che hanno condotto allo sviluppo della collaborazione con la Casa di Reclusione Femminile della Giudecca e la sua evoluzione, così come i legami, misteriosi e sorprendenti, che esistono tra l’arcipelago delle Lofoten nell’Artico e la Laguna veneziana.

Al termine dell’incontro, in calendario la proiezione di una selezione di video dal programma di LIAF 2022: Pauline Curnier Jardin, “Adoration”; Jonas Mekas, “Orquestina de Pigmeos”; Christine Rebet, “Otolithe”; Tomaso De Luca, “Desperate Times”; Cheryl Donegan, “Blood Sugar”; New Mineral Collective, “Tidal Body”; Raffaela Naldi Rossano, “WARP”; Shadi Habib Allah, “M1”; Haroon Mirza, “Year Zero”; Jennifer West, “The Social Imaginary”.

“Adoration”, questo il titolo dell’opera realizzata da Pauline Curnier Jardin, si sviluppa come un’installazione multimediale: un grande wall drawing e un film animato – che sarà visibile anche al Teatrino come apertura delle proiezioni video – trasformano la sala colloqui dell’istituto detentivo in un luogo di incontro festoso, ribaltando le dinamiche di isolamento e di rappresentazione sociale. L’opera, a uso esclusivo della comunità penitenziaria, è stata realizzata grazie alla partecipazione di Casablanca Studio, Zuecca Projects, DROMe, Ellen De Bruijne Projects e Chert Lüdde, con il sostegno di Centraal Museum Utrecht e di Italian Council (X edizione, 2021), un programma di promozione dell’arte contemporanea italiana nel mondo a cura della Direzione Generale per la Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

In esclusiva per i possessori della Membership Card Pinault Collection, giovedì 20 ottobre alle ore 11:00 è prevista una visita all’installazione permanente “Adoration”, presso la Casa di Reclusione Femminile della Giudecca, insieme al duo curatoriale Francesco Urbano Ragazzi e all’artista Pauline Curnier Jardin.

PROGRAMMA DELLE PROIEZIONI
Pauline Curnier Jardin, “Adoration”, animation, 8 minuti 56 secondi, 2022
Jonas Mekas, “Orquestina de Pigmeos”, video, 7 minuti 16 secondi, 2017
Christine Rebet, “Otolithe”, animation, 4 minuti 4 secondi, sonoro, 4k, 2021
Tomaso De Luca, “Desperate Times”, video, 16 minuti 34 secondi, 2022
Cheryl Donegan, “Blood Sugar”, video, 5 minuti 27 secondi, 2012
New Mineral Collective, “Tidal Body”, video, 9 minuti 50 secondi, 2022
Raffaela Naldi Rossano, “WARP”, video, durata variabile, 2022
Shadi Habib Allah, “M1”, sound piece and video-projection, 15 minuti 27 secondi, 2022
Haroon Mirza, “Year Zero”, video, 14 minuti 56 secondi, 2022
Jennifer West, “The Social Imaginary”, video, 7 minuti 26 secondi, 2022

Immagine in evidenza
Pauline Curnier Jardin, “Adoration”, 2022

Dettagli

Data:
giovedì 20 Ottobre 2022
Ora:
18:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

TEATRINO DI PALAZZO GRASSI
San Marco 3260
Venezia, 30124 Italia
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo