Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Othello De’Souza-Hartley. Own narrative

martedì 23 ottobre 2018 - sabato 27 ottobre 2018

Othello De'Souza-Hartley. Own narrative

sede: Campo Sportivo XXV Aprile di Pietralatao (Roma).
cura: Alessandra Migani.

“Own narrative” rappresenta un passaggio ulteriore di un progetto in divenire intitolato Masculinity, dove Othello De’Souza, partendo da un’esperienza personale, affronta il significato della mascolinità oggi, unito a una riflessione sulla vulnerabilità maschile.
Il fotografo s’interroga su alcuni stereotipi e i ruoli ben definiti dalla società come razza e genere.
Il soggetto delle fotografie, in questo progetto specifico, è l’artista stesso.
Own narrative, infatti, è la serie più recente di De’Souza-Hartley e probabilmente anche la più intima.
L’artista sente di aver raggiunto quel momento della vita in cui bisogna raccontare la propria storia senza compromessi e decide di farlo utilizzando una fotocamera Polaroid.
Le sei immagini che compongono la serie sono il risultato della registrazione di una sua performance.

La scelta di uno spazio non convenzionale come gli spogliatoi del Campo Sportivo XXV Aprile a Pietralata nasce spontanea sia per la volontà di lavorare nel quartiere sia per la storia che caratterizza questo luogo, nato sul finire degli anni ’60 su iniziativa popolare. Il campo rappresenta un luogo simbolo dell’identità culturale e di aggregazione sociale del quartiere popolare di Pietralata, già raccontato da Pasolini, Moravia e Elsa Morante. Da oltre 10 anni la Liberi Nantes, una ASD, aggrega rifugiati e richiedenti asilo offrendo loro un’occasione di socialità e di riscatto attraverso lo sport.

Othello De’Souza-Hartley è un fotografo, artista visivo e performer. Il suo background nel teatro e nella danza contemporanea è evidente in gran parte del suo lavoro. Ha studiato fotografia presso la Central St Martins di Londra e ha poi conseguito un Master in Fine Art presso il Camberwell College of Art. Nel gennaio 2011 ha ricevuto un premio artistico dall’Università di Londra. De’Souza-Hartley è il destinatario di una serie di commissioni tra cui il Museum of Liverpool, la National Portrait Gallery, la Photographers’ Gallery, il V&A, il Camden Arts Centre e la Platform for Art. Ha inoltre avuto mostre personali al Camden Arts Center e The Underground Gallery, oltre ad apparire in collettive alla Gasworks Gallery e alla APT Gallery di Londra. De’Souza-Hartley è attualmente rappresentato dalla Sulger-Buel Lovell Gallery di Londra.
othellodesouzahartley.com

Alessandra Migani ha prevalentemente un’esperienza professionale come curatrice indipendente. Si laurea in Lettere presso il dipartimento arte musica e spettacolo de La Sapienza, Università di Roma. Durante gli anni universitari inizia a lavorare come assistente alla regia per Emanuela Giordano in spettacoli teatrali, cortometraggi e il primo lungometraggio della regista. Inizia poi un percorso personale e professionale verso ciò che più la emoziona stimolata dallo sconfinamento nelle varie discipline artistiche. Nel 2002 avvia una lunga collaborazione con il Festival Enzimi di Roma presentando principalmente rassegne di video musicali e invitando registi come Floria Sigismondi e Carolina Melis. Nel 2003 si trasferisce a Londra dove frequenta uno stage presso onedotzero, festival itinerante che presenta a Roma in anteprima. Sempre a Londra, nel 2006, cura la presentazione di Enzimi presso l’ICI (Istituto di Cultura Italiana). Pubblica inoltre i suoi primi articoli per Digimag. Due anni dopo frequenta il corso “Becoming an Indipendent Curator” presso la Central Saint Martins di Londra. Collabora alla creazione e al lancio di una nuova rivista d’arte a Londra: Rooms art uncovered magazine (2010). Attualmente vive a Roma. La sua ricerca esamina inizialmente la problematica d’identità all’interno di forme d’arte come la fotografia, la video arte e l’istallazione site specific. Negli ultimi anni ha inoltre maturato un interesse per il lavoro di artisti contemporanei della Diaspora Africana.
honeyinthecoffee.blogspot.com

Inaugurazione: martedì 23 ottobre ore 18:30.
In occasione dell’inaugurazione verrà proiettato anche il video d’artista Noise che nasce da una collaborazione con Bee Smith, un artista multidisciplinare di New York. Il film è interpretato da Othello stesso ed è una naturale prosecuzione dei progetti Masculinity e I Am che nascono entrambi come riflessione della copertura mediatica sui temi di razza, genere e sociali.

Dettagli

Inizio:
martedì 23 ottobre 2018
Fine:
sabato 27 ottobre 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

CAMPO SPORTIVO XXV APRILE DI PIETRALATA
Via Marica, 80
Roma, 00157 Italia
+ Google Maps