Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Paths / Percorsi – Mostra collettiva

sabato 28 Settembre 2019 - mercoledì 9 Ottobre 2019

Paths / Percorsi - Mostra collettiva

sede: GAMeC – Centro Arte Moderna (Pisa).
cura: Massimiliano Sbrana.

Prendendo spunto dalla necessità di seguire con continuità un gruppo selezionato di artisti, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (GAMeC) Centro Arte Moderna di Pisa ha organizzato, in più appuntamenti annuali, mini personali raggruppate sotto un unico progetto: Paths / Percorsi.

Queste rassegne non solo vogliono continuare a valorizzare la ricerca, l’interscambio culturale, ma in particolare intendono promuovere artisti selezionati, o per le loro interessanti espressioni artistiche o come efficace rappresentazione di una scuola pittorica, seguendone però negli anni “i percorsi creativi ed artistici” che da sempre caratterizzano ogni singolo artista al fine di dare una reale visione non solo contemporanea dell’Arte.

');

Barbara Calabi
Nata a Venezia nel 1974, vive da sempre a Pisa. Specializzata nel restauro di dipinti antichi su tela e tavola all’Istituto per l’arte e il restauro, Palazzo Spinelli (FI), dopo tanto lavoro nel campo del restauro anche di materiali lapidei, in cantieri importanti in giro per l’Italia, ha spostato negli ultimi anni l’attenzione e la passione verso la pittura dei quadri. Attratta da tutto ciò che è colorato, i suoi quadri spaziano da panorami e scorci di città, da animali a ritratti senza nulla precludere alla sua fantasia.

Michela Marinai
Nasce a Pisa e fin da piccola mostra una grande passione per l’arte. Nel 2018 si diploma all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Dipinge con passione, una è una passione travolgente che viene direttamente trasposta sulla tela con un colore vivo, dinamico ed esuberante.
La sua produzione più recente è concentrata su ritratti di amici e conoscenti e famigliari (compresi autoritratti), nei quali spiccano grandi occhi, veri e propri specchi dell’anima, che permettono di sondare le profondità più recondite della psiche di chi è stato effigiato attraverso la posa delle figure e la tecnica di pittura adoperata.

Claudio Semino
Nato a Genova nel 1951, dove si è diplomato al Liceo Artistico Statale. La sua attivtà artistica, iniziata negli anni ’70 ha alternato periodi di intensa attività espositiva, a periodi, come negli anni ’80, in cui la presenza in mostre è stata molto sporadica, dando la preferenza allo studio e alla sperimentazione di tecniche e di materialiche gli permettessero di esprimere su basi nuove la propria sensibilità artistica. Dai primi anni ’90 poi, è iniziata una nuova e più intensa attività espositiva, come dimostrato dalla lunga sequenza di mostre a cui ha partecipato.

Alessandro Valvani
Il pisano Alessandro Valvani ha abbracciato la pittura privilegiando un’impostazione figurativa. Nel corso degli anni il suo stile si è sviluppato e modificato seguendo sempre un percorso molto personale senza mai abbracciare i passaggi stilistici che l’arte ha subito in questi 40 anni. La cifra stilistica di Valvani è la proiezione di soggetti appartenenti alla realtà in un mondo immaginifico, dalle atmosfere pacate ma dai colori sgargianti che colpiscono l’attenzione dello spettatore. Attraverso l’utilizzo di tecniche pittoriche miste, una rappresentazione a metà tra quella figurativa e quella “surreale” e astratta le opere dell’artista trasmettono ricordi, sensazioni e trasudano di messaggi sognanti e di una rara sensibilità.

Espongono: Barbara Calabi, Michela Marinai, Claudio Semino, Alessandro Valvani
Inaugurazione: Sabato 28 Settembre 2019 alle ore 18:00

Dettagli

Inizio:
sabato 28 Settembre 2019
Fine:
mercoledì 9 Ottobre 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , ,

Luogo

GAMEC – CENTRO ARTE MODERNA
Lungarno Mediceo, 26
Pisa, 56127 Italia
+ Google Maps
Telefono:
050 542630 - 339 3961536
Sito web:
www.centroartemoderna.com