Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Premio New York – Residenza artistica per artisti italiani emergenti

domenica 30 Giugno 2019

Premio New York - Residenza artistica per artisti italiani emergenti

sede: MAECI – Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (Roma).

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, il Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali (MiBAC) – Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, l’Istituto Italiano di Cultura di New York e l’Italian Academy for Advanced Studies in America presso la Columbia University di New York bandiscono la XVII edizione del “Premio New York”, un programma di residenza artistica riservato ad artisti italiani emergenti.

Ai vincitori del “Premio New York” verrà offerta la possibilità di trascorrere un periodo di sei mesi a New York (gennaio – giugno 2020), al fine di sviluppare le proprie capacità creative a contatto con l’ambiente culturale e artistico degli Stati Uniti e, in particolare, di New York. Gli artisti prescelti potranno partecipare alle attività culturali organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Italian Academy e assistere, come auditori, presso la Columbia University, previa autorizzazione dell’insegnante, a lezioni concernenti discipline quali la storia dell’arte, la teoria cinematografica, le arti visive e l’architettura.
Alla fine del soggiorno gli artisti organizzeranno una mostra delle loro opere presso gli spazi espositivi dell’ISCP (International Studio & Curatorial Program) a Brooklyn o presso altre Istituzioni a Manhattan.
Per la XVII edizione del “Premio New York” verranno assegnate, a giudizio insindacabile della Commissione, due borse di studio di 6 mesi che prevedono i seguenti benefici:
1) un assegno mensile di $ USD 4, 000 (quattromila) per vitto e alloggio;
2) la disponibilità di uno studio presso l’ISCP;
3) un biglietto aereo A/R per New York dall’Italia;
4) la copertura assicurativa per spese sanitarie, infortuni, incidenti;
5) il disbrigo delle pratiche relative alla concessione del visto per la durata del Premio.

Requisiti essenziali per la partecipazione.
Gli aspiranti al “Premio New York” dovranno:
a) essere cittadini italiani;
b) essere nati dopo il 31 dicembre 1983;
c) essere artisti operanti nel settore specifico delle arti visive, nell’accezione più estesa del termine;
d) avere al loro attivo almeno una mostra personale;
e) avere un’adeguata conoscenza della lingua inglese (necessaria per l’ottenimento del visto).

Condizioni d’esclusione.
Non possono partecipare alle selezioni:
a) i componenti della Commissione, i componenti della Segreteria Tecnica, i loro coniugi e i loro parenti ed affini fino al sesto grado compreso;
b) i dipendenti degli Enti banditori, ivi compresa la ISCP e i collaboratori dei membri della Commissione;
c) ai fini del rilascio del Visto per gli Stati Uniti, saranno accettate solamente candidature individuali. Gli artisti facenti parte di un gruppo potranno fare domanda individualmente ma non come gruppo.

Modalità di compilazione della domanda.
La domanda di partecipazione, in carta libera, dovrà essere corredata della seguente documentazione:
1) curriculum vitae firmato (in italiano e in inglese) con eventuale indicazione dell’attuale galleria che rappresenta il/la candidato/a;
2) tre lettere di presentazione del candidato e della sua attività artistica, redatte da critici d’arte o storici dell’arte contemporanea o direttori di musei d’arte contemporanea o comunque esperti del settore, di fama internazionale;
3) documentazione dell’attività artistica nel campo delle arti visive, senza restrizioni riguardo la tecnica.
Gli artisti che operano nei settori multimediali dovranno allegare una descrizione scritta della modalità di fruizione delle opere (massimo due paragrafi). La documentazione consisterà in immagini digitali con didascalie (in numero massimo di 20; estensioni accettabili: *.tif, *.jpg, *.png; definizione massima: 150 dpi), ovvero filmati di durata massima di 10 minuti (formati accettabili: *.mov, *.mp4, *.avi);
4) progetto di lavoro che il candidato intende svolgere durante il soggiorno a New York (in italiano e inglese), con eventuali indicazioni circa le istituzioni e gli interlocutori coinvolti. Il testo dovrà essere al massimo di 500 parole e dovrà precisare il legame del progetto con le opere precedenti;
5) copia di un documento d’identità valido.

Modalità di trasmissione della domanda.
La domanda e la documentazione di accompagnamento dovranno essere inviate telematicamente entro le ore 24:00 (ora italiana) del 30 giugno 2019, a mezzo caricamento sul sito premionewyork.org, alla sezione “Apply online”.
La notifica di ricezione, recante la data di caricamento, farà fede al fine dell’accertamento della data di presentazione della domanda.
Per ciascuno dei punti di cui all’art. 4 dovra’ essere caricato un file separato, in formato. pdf, ad eccezione del documento di identita’ (per il quale sono accettati anche i formati. jpg e. png) e della documentazione dell’attivita’ artistica, la quale dovra’ essere caricata in un unico file compresso (. zip).
Le domande che risultassero incomplete o provenienti da candidati privi dei requisiti richiesti verranno considerate nulle. Materiali non esplicitamente richiesti (cataloghi, pieghevoli, materiale stampa, ecc.) non verranno esaminati. Il materiale allegato alla domanda di partecipazione non sarà restituito e resterà a disposizione dell’Istituto Italiano di Cultura di New York.

Procedure di selezione.
Il “Premio New York” verrà assegnato da una Commissione internazionale appositamente nominata e composta da personalità della cultura americana e italiana.
I nominativi dei componenti la Commissione saranno pubblicati dopo la scadenza dei termini di presentazione delle domande sui siti internet esteri.it (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale), aap.beniculturali.it (Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane), italianacademy.columbia.edu (Italian Academy presso la Columbia University) e iicnewyork.esteri.it (Istituto Italiano di Cultura di New York).
La Commissione si riunira’ nel mese di settembre 2019.
I nominativi dei due vincitori delle borse di studio verranno resi noti, successivamente alle decisioni della Commissione, tramite comunicazione diretta agli interessati e mediante pubblicazione sui siti internet di cui al paragrafo precedente.
Ciascuno dei due vincitori dovrà donare all’Istituto Italiano di Cultura e all’Italian Academy, uno dei lavori artistici prodotti durante la residenza del “Premio New York”.

Richieste d’informazione.
Per ulteriori informazioni, gli interessati potranno rivolgersi all’Istituto Italiano di Cultura di New York (all’indirizzo e-mail: premionewyork@gmail.com) oppure al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (all’indirizzo email: premionewyork@esteri.it).
premionewyork.org
premionewyork.org/caricamento-materiali