Emergenza sanitaria
 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

The artist as curator. La collezione permanente riletta da Simone Dulcis e Lea Gramsdorff

domenica 23 Febbraio 2020 - domenica 26 Aprile 2020

The artist as curator. La collezione permanente riletta da Simone Dulcis e Lea Gramsdorff

sede: Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta (Calasetta, Sud Sardegna).

“Rileggere una collezione permanente è sempre un atto critico coraggioso che intende scoprire o celare la comunicazione nella sua complessa struttura multilivello. Le opere raccontano in quanto tali, in rapporto a una selezione, un nucleo, una collezione, un collezionista, un museo. Il difficile compito del riallestimento è stato assunto dagli artisti Simone Dulcis e Lea Gramsdorff che hanno deciso di rafforzare la dimensione intima, quasi domestica, di una collezione pubblica ossia di proprietà di un’intera comunità. Abitare il museo è la chiave per comprendere la collezione in un ossimoro fatto di sicurezza domestica e incertezza spesso veicolata dall’arte contemporanea”.
Efisio Carbone – Direttore Museo MACC

Il progetto prevede una serie di eventi che “vitalizzino” la dimensione domestica del museo.
Per questo motivo tra febbraio e maggio gli ambienti della casa MACC saranno abitati secondo un calendario che verrà presentato dopo l’inaugurazione.
Sono previsti incontri in salotto su temi di natura artistica, pranzi in cucina offerti dagli artisti Dulcis e Gramsdorff a un pubblico selezionato e una notte al museo per i più piccoli.

Il Museo MACC è stato inaugurato nel 2000 con le opere della collezione donata da Ermanno Leinardi, artista di origini calasettane la cui fama ha varcato i confini regionali e nazionali.
La collezione d’arte contemporanea, sotto l’egida della Fondazione MACC, documenta tutte le tendenze dell’arte astratta, dall’astrazione lirica e informale all’astrazione geometrica.
Dagli artisti degli anni Trenta (J. Albers, M. Radice, C. Badiali), agli aderenti del Movimento Arte Concreta del decennio Cinquanta (Soldati, Veronesi), dal ventaglio dei gruppi e dei collettivi coinvolti nel campo dell’arte cine-visuale degli anni Sessanta e Settanta (B. Munari, G.Capogrossi, L. Fontana, E. Leinardi e molti altri), al gruppo degli sperimentatori sardi (A. Atza, G. Campus, R. Rossi, V. Satta, I. Utzeri, G. Brundu, Z. Calzia).

Dettagli

Inizio:
domenica 23 Febbraio 2020
Fine:
domenica 26 Aprile 2020
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

MACC MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA DI CALASETTA
Via Savoia, 2
Calasetta, Sud Sardegna 09011 Italia
+ Google Maps
Telefono:
0781 887219
View Venue Website