Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Valerio De Filippis. Progetto per un feto bionico transumano deforme

sabato 23 Settembre 2023 - lunedì 23 Ottobre 2023

Valerio De Filippis. Progetto per un feto bionico transumano deforme

sede: Galleria Horti Lamiani Bettivò (Roma).
cura: Francesca Perti.

“Valerio De Filippis, con “Progetto per un feto bionico transumano deforme”, porta al punto più alto la sua riflessione sull’essere: la paura di essere e quella del divenire altro. Lo fa attraverso una serie di autoritratti che diventano il suo amuleto esorcistico personale. L’autoritratto, nel corso del tempo, ha dimostrato di essere molto di più di una semplice rappresentazione fisica dell’artista, è soprattutto un mezzo per esplorare le proprie contraddizioni interiori, un viaggio verso l’autoconoscenza personale e politico.

Per De Filippis, ricercatore dello spirito, uomo di idee al pari di ogni filosofo, l’autoritratto è un modo per indagare, non solo quello che di sé non conosce, ma anche quello che si vorrebbe essere e la paura di diventarlo. [… ] Progetto per un feto bionico transumano deforme è un’autobiografia onnivora e selvaggia, un’autobiografia virulenta dove l’ottica dello spettatore viene continuamente catapultata entro lenti deformanti.

De Filippis è nudo, ci offre le sue diverse facce e le sue innumerevoli forme, venendo così risucchiati dalla sua chimica nervosa. Opere come Flames/ Darkness, Ibiscus o gli Androidi, caratterizzate da un segno solido come il cemento, rappresentano non solo la rivelazione, la presa di coscienza e l’apertura al futuro, ma anche l’interesse dell’artista per il transumanesimo o post umano, la curiosità di esplorare le possibilità immaginative create dalla nuova tecnologia. L’Androide è una proiezione di quello che De Filippis potrebbe diventare ed è un divenire che incuriosisce emoziona e intimorisce.

Tutte le opere di De Filippis recano in sé un germe di autodistruzione, proprio per la continua tensione a sperimentare; sono trame elettriche di energia pittorico – corporale: è un Dorian Gray che fagocita il suo mostro, caricandolo di movimento ed energia.”
(dal testo critico di Francesca Perti)

Valerio De Filppis (Pozzuoli, 5 marzo 1960) inizia la sua ricerca artistica nel campo della pittura nel 1980 a Bari, poco prima prima del conseguimento della maturità scientifica (1982).compie numerosi viaggi all’estero stabilendosi nel 1992 per due anni a Bruxelles. Dal 1994 vive e lavora a Roma dove nel 2003 fonda lo Studio EMP Experimental Meeting Point studio d’arte, luogo di interscambio espositivo e confronto culturale e tecnico tra artisti di qualsiasi linguaggio.   Vincitore di numerosi premi, è stato invitato a diverse rassegne, anche internazionali.

Inaugurazione
23 settembre 2023 ore 18.00

Immagine in evidenza
Mutante (2008) cm(66 x 130) tec. mista su legno (part.)

Dettagli

Inizio:
sabato 23 Settembre 2023
Fine:
lunedì 23 Ottobre 2023
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

GALLERIA HORTI LAMIANI BETTIVÒ
Via Giovanni Giolitti, 163
Roma, 00185 Italia
+ Google Maps
Phone
344 0412149