Altre Ecologie - Quando l'Arte protegge il Pianeta

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Vincenzo Giubba, Shared worlds (Mondi condivisi)

giovedì 9 Novembre 2023 - sabato 9 Dicembre 2023

Vincenzo Giubba, Shared worlds (Mondi condivisi)

sede: Florence Art Deposit Gallery (Firenze).

La passione per l’arte non ha mai messo di covare sotto la cenere.
Vincenzo Giubba, architetto, artista e designer, noto a Firenze per aver fondato Accademia Italiana, Arte Moda Design, torna al suo primo amore riprendendo in mano i pennelli per un progetto espositivo che parte da Firenze, la città dove- come ci tiene a precisare-, molte cose sono cominciate, altre finite, ma i semi hanno dato i loro frutti.

Si è trasferito recentemente a Roma, nel suo atelier a Trastevere, dove le sue icone a metà tra il pop e l’espressionismo, personaggi di grande forza cromatica, a volte buffi, ma a ben vedere drammatici, ritornano a vivere nelle sue opere, replicando tela dopo tela la filosofia della sua arte le cui radici affondano nei ricordi infantili.
Un passato da rileggere liberandosi di qualcosa che si è ammuffito, conservando tuttavia alcuni pezzi da cui far germogliare qualcosa di nuovo.
Un’operazione necessaria.

Giubba ha ripreso in mano le sue opere degli anni ’90, in quegli anni esposte in varie città: Milano, Lugano, Firenze, Lecce, Padova, Verona, Modena, Bologna, Bari.
Tutti i suoi personaggi sono icone pop, a volte drammatiche, a volte ironiche e divertenti.
Rimandano anche a culture lontane, personaggi che fanno parte di mondi interiorizzati.
A differenza della pittura pop, interessata sostanzialmente alla mera rappresentazione dell’oggetto offerto dalla società consumistica, la sua cultura pop è permeata di interiorità, di frammenti di ricordi, di citazioni.
Da qui il titolo della mostra:”Shared worlds” (Mondi condivisi).

“Una fase importante di questo mio nuovo percorso – dice Giubba- forse la più esaltante, è stata la rilettura e la trasformazione. I dipinti che mi erano rimasti meritavano un nuovo approccio: sono quindi intervenuto sia frammentando le opere, sia con i pennelli sui vecchi colori, utilizzando principalmente il bianco. È stato come ripercorrere il passato alla luce della consapevolezza del presente, una luce più chiara. È stato come ripercorrere una vecchia strada impolverata, dopo aver fatto una doccia rinfrescante e indossando un vestito nuovo”.
Potrebbe sembrare una pittura spontanea, in realtà quella di Giubba- come già nel lontano 1994 analizzava Lorenzo Bonini nella prefazione del volume “Percorsi tra la forma e il caos”, edizioni Massaccesi- è un’arte in cui ogni opera è condotta con estremo rigore e disciplina.
Persino nella pennellata apparentemente gestuale e precipitosa, c’è una reale premeditazione che ha riempito le ore e forse i giorni precedenti alla stesura, quando la tensione creativa e speculativa era estrema.

In un suo scritto la storica dell’arte Marta Paraventi osservava: “La luce accecante dei gialli, dei verdi, degli arancioni, degli azzurri, incastonati tra guizzi di bianco o di nero, richiama l’artificio del neon, i messaggi incessanti della pubblicità, ricorda la parata delle maschere televisive, dai toni carnascialeschi: i personaggi e gli animali che fluttuano sulla tela avanzano quasi come emergessero dal profondo del colore puro”.

“A questo lavoro di pulizia, frammentazione, rilettura e trasformazione del passato, riferito al maggior numero delle opere esposte in questa mostra- conclude l’autore della mostra- si affiancano alcuni nuovi dipinti appena concepiti.” Si tratta un nuovo inizio?

Inaugurazione
9 novembre 2023, ore 18.

Immagine in evidenza
(part.)

Dettagli

Inizio:
giovedì 9 Novembre 2023
Fine:
sabato 9 Dicembre 2023
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , ,

Luogo

FLORENCE ART DEPOSIT GALLERY
Via Maurizio Bufalini, 17
Firenze, 50121 Italia
+ Google Maps