Libro: Giotto. La pittura

Una pubblicazione dedicata ad uno dei più grandi artisti italiani del Trecento: Giotto (1267?-1337).
Giovanissimo lavora nella bottega di Cimabue, ma in breve diventa uno degli artisti più contesi della penisola.
Lascia i suoi capolavori in San Francesco ad Assisi, nella cappella degli Scrovegni a Padova, in Santa Croce a Firenze.
È l’artefice di un rinnovamento radicale del linguaggio in pittura: è il discrimine tra l’arte medievale e la rinascita di una cultura figurativa improntata all’osservazione del reale, al punto che si può affermare che le vicende dell’arte italiana abbiano un “prima” e un “dopo” Giotto.

 

 

 

Dettagli prodotto
di Alessandro Tomei (Autore)
Copertina flessibile: 52 pagine
Editore: Giunti Editore (6 aprile 2016)
Collana: Dossier d’art
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8809991729
ISBN-13: 978-8809991729
Peso di spedizione: 998 g