Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Anne e Serge Golon. Angelica e il giustiziato di Notre Dame

5,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11×18
Pagine: 316
Valutazione Supporto: Fair (Usato moltissimo)
Valutazione Copertina: Fair (Segni di usura, pieghe, strappi)
Anno: 1965
Editore: Garzanti (1965)
Lingua: Italiano
Codice: TDN0892

1 disponibili

COD: TDN0892 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Il grande romanzo di Angelica, che appassiona nel mondo trenta milioni di lettori, entra con questo volume nel vivo dell’azione, diviene ancora piu’ avvincente, e allarga ancora di piu’ il suo orizzonte storico. In questo secondo episodio, seguito a ‘La Marchesa degli Angeli’, Angelica lotta per salvare il marito da una morte infame. siamo nella seconda meta’ del secolo XVII, nelle tumultuosa e contradditoria Francia del Re Sole: dopo aver rischiato piu’ volte la vita, la bella e coraggiosa Angelica osa perfino affrontare direttamente il potentissimo Luigi XIV: invano. Quando il crimine di stato sara’ compiuto, Angelica, rimasta sola, si gettera’ allo sbaraglio nelle vie di Parigi, alla merce’ di ogni pericolosa avventura.

Anne e Serge Golon. Angelica e il giustiziato di Notre Dame
Titolo: Angelica e il giustiziato di Notre Dame
Autore: Anne e Serge Golon
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11×18
Pagine: 316
Valutazione Supporto: Fair (Usato moltissimo)
Valutazione Copertina: Fair (Segni di usura, pieghe, strappi)
Anno: 1965
Editore: Garzanti (1965)
Lingua: Italiano
Codice: TDN0892

Note:
Anne e Serge Golon, gli autori del ciclo di ‘Angelica’, coronato da un successo cosi’ straordinario in libreria e sugli schermi (nella versione cinematografica di Bernard Borderie con Miche’le Mercier e Robert Hossein), sono marito e moglie. Si conobbero in un deserto africano: lei era in viaggio con i soldi di un premio letterario, lui, ingegnere, chimico e geologo, aveva da poco installato in quella zona le proprie officine. Si sposarono e cominciarono a scrivere.