Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Enrico Petacco. Regina

8,00

1 Libro
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 14×22
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1998
Editore: Edizione CDE (1998)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Biografia
Codice: 172338

1 disponibili

Descrizione

Aveva soltanto 9 anni Maria Jose’, figlia dei reali del Belgio, quando seppe che per lei si progettavano le nozze con Umbero di Savoia, ‘un giovane principe che viveva in un Paese lontano, illuminato dal sole e bagnato dal mare’. Re Alberto e Vittorio Emanuele III avevano pensato a quell’unione da tempo, entrambi per ragioni di prestigio: Maria Jose’ avrebbe sposato uno dei pochi eredi al trono ancora in circolazione in Europa, dopo gli sconquassi provocati dalla Prima guerra mondiale, e Umberto avrebbe dato lustro ai Savoia imparentandosi con i Sassonia-Coburgo-Gotha. Per la principessa belga era cosi’ tracciato un destino che l’avrebbe portata a vivere in Italia durante uno dei periodi piu’ travagliati e tragici della sua storia: il Ventennio fascista, la cui fine trascino’ con se’ anche quella della monarchia. In ‘Regina’ Arrigo Petacco, autore di biografie femminili di successo, ma anche conoscitore profondo del fascismo e dei suoi protagonisti, affronta un personaggio tuttora discusso, che ebbe un ruolo rilevante e controverso per le sorti del nostro Paese. E lo segue dall’infanzia serena nel castello di Laeken, agli anni della Prima guerra trascorsi in Inghilterra, all’adolescenza al collegio fiorentino di Poggio Imperiale, dove Maria Jose’ si ‘italianizza’, preparandosi a diventare la moglie del principe ereditario. Ma e’ soprattutto sul periodo del matrimonio che l’autore sofferma la sua attenzione, ricostruendone con spirito indagatore gli aspetti psicologici e politici: dall’unione rivelatasi subito deludente con Umberto, alle numerose amicizie con intellettuali anche avversi al regime; dai rapporti affettuosi con Amedeo d’Aosta a quelli contraddittori con Hitler e Mussolini. E ancora racconta della fuga in Svizzera, dell’ostilita’ dei Savoia al suo rientro, dell’abbandono dei vecchi amici e, infine, della sua idea della reggenza – ossia che il re abdicasse in favore del nipote anziche’ del figlio – che avrebbe molto probabilmente potuto salvare la monarchia. Il paziente lavoro di ricerca negli archivi, l’attenta analisi del diario personale, la raccolta di testimonianze inedite e la scoperta di molte lettere e documenti provati fanno di questo libro un serio contributo storico, mentre la vivacità narrativa ci restitutisce il ritratto quanto mai incisivo di colei che, seppure per meno di un mese, fu l’ultima regina d’Italia.

Enrico Petacco. Regina
Titolo: Regina
Autore: Enrico Petacco
1 Libro
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 14×22
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1998
Editore: Edizione CDE (1998)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Biografia
Codice: 172338

Note:
Arrigo Petacco e’ nato a Castelnuovo Magra, La Spezia, nel 1929. Giornalista, inviato speciale, ha collaborato a varie testate giornalistiche; E’ stato direttore di ‘Storia Illustrata’ e ‘La Nazione’. Nei suoi libri affronta i misteri della storia, ribaltando spesso verita’ giudicate incontestabili. Fra gli altri ricordiamo ‘L’anarchico che venne dall’America’, ‘Joe Petrosino’, ‘Il Prefetto di ferro’, ‘Pavolini’, ‘L’ultima raffica di Salo”, ‘I ragazzi del ’44’, ‘Dear Benito, caro Winston’, ‘La regina del Sud’, ‘La Principessa del Nord’, ‘La signora della Vandea’, ‘La nostra guerra 1940- 1945’, ‘Il comunista in camicia nera’, ‘L’archivio segreto di Mussolini’ e, con Sergio Zavoli, ‘Dal Gran Consiglio al Gran Sasso’.