Friedrich Nietzsche. Al di la' del bene e del male

Friedrich Nietzsche. Al di la’ del bene e del male

6,00

Friedrich Nietzsche. Al di la’ del bene e del male
Titolo: Al di la’ del bene e del male
Autore: Friedrich Nietzsche
1 Volume
Formato: Copertina rigida
Dimensioni: 11×19
Pagine: 274
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Excellent (Quasi nuovo)
Anno: 2004
Editore: Fabbri Editore (2004)
Edizione/Collana/Serie/Numero: I Clasici del pensiero
Lingua: Italiano
Codice: ANN413

1 disponibili

COD: ANN413 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

L’opera è divisa in nove capitoli: “Dei pregiudizi dei filosofi”, “Dello spirito libero”, “Della mania religiosa”, “Aforismi e interludi”, “Per la storia naturale della morale”, “Noi dotti”, “Le nostre virtù”, “Popoli e patrie”, “Che cos’è aristocratico?”, chiude l’opera un epodo “Dall’alto dei monti”.
Nell’opera N.afferma che il problema morale è più essenziale di quello teologico.
Per eliminare il pregiudizio della morale è necessario un nuovo indirizzo di cultura e a tal fine si potranno impiegare gli “spiriti liberi”, immuni da quel pregiudizio.
Conclusione delle tendenze dell’Europa democratica sarà una schiavitù imposta da una forte razza e la futura aristocrazia dominatrice potrà nascere solo da una lunga disciplina.

Friedrich Nietzsche. Al di la’ del bene e del male
Titolo: Al di la’ del bene e del male
Autore: Friedrich Nietzsche
1 Volume
Formato: Copertina rigida
Dimensioni: 11×19
Pagine: 274
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Excellent (Quasi nuovo)
Anno: 2004
Editore: Fabbri Editore (2004)
Edizione/Collana/Serie/Numero: I Clasici del pensiero
Lingua: Italiano
Codice: ANN413

Note:
Friedrich Nietzsche, filosofo tedesco, filologo e scrittore, l’ultimo grande epigono del romanticismo, nacque nel 1844 e mori’ nel 1900. Nel 1888, a Torino, fu colpito da pazzia, dalla quale piu’ non si riebbe fino alla morte, avvenuta 12 anni dopo, a Weimar. La filosofia di Nietzsche e’ la piu’ significativa espressione della crisi della cultura europea; egli contrappone all’etica cristiana e a tutti i valori tradizionali l’esaltazione della forza, della ‘volonta’ di potenza’, propria del’superuomo’, la cui etica e’ al di sopra della morale comune, accettazione della vita contro tutti i valori antivitali. Altri suoi libri celebri sono:’Cosi’ parlo’ Zarathustra’, ‘Wagner’, ‘Il crepuscolo degli dei’, ‘La volonta’ di potenza’.

Introduzione, traduzione e note di Sossio Giametta