Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Gabriel Garcia Marquez. Cronaca di una morte annunciata

6,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12.8×19.5
Pagine: 126
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1987
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1987)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Oscar Mondadori – Bestsellers
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 0025760-0

1 disponibili

Descrizione

Santiago Nasar morirà. I gemelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos.
A Manaure, “villaggio bruciato dal sale dei Caraibi”, lo sanno tutti: presto i fratelli della bella quanto svanita Angela vendicheranno l’onore di quella verginità rubatale in modo misterioso dall’aitante Santiago, ricco rampollo della locale colonia araba.
Tutti lo sanno, ma nessuno fa alcunché per impedirlo: non la madre della vittima designata, non il parroco, non l’alcalde, neppure una delle numerose fanciulle che spasimano per il Nasar.
E così la morte annunciata lo sorprende nel fulgore di una splendida mattinata tropicale.
Ma non per agguato o per trappola: un destino bizzarro e crudele fa sì che la fine di Santiago si compia per un concorso di fatalità ed equivoci, mentre gli stessi assassini fanno di tutto perché qualcuno impedisca loro l’esecuzione.
Basato su un fatto reale, Cronaca di una morte annunciata venne pubblicato nel 1981 (un anno prima del Nobel a García Márquez) e, pur nella brevità, rappresenta uno dei vertici della sua narrativa: un romanzo magistrale che sa fondere i toni della tragedia antica con il ritmo di una detective story in una grandiosa allegoria dell’assurdità della vita, l’apoteosi della fatalità.

Tra i più celebri scrittori in lingua spagnola, Gabriel García Márquez è considerato uno dei più emblematici esponenti del cosiddetto realismo magico, la cui opera ha fortemente contribuito a rilanciare l’interesse per la letteratura latinoamericana. Dotato di uno stile scorrevole, ricco e costantemente pervaso di un’amara ironia, i suoi romanzi sono caratterizzati da articolate strutture narrative, con frequenti intrecci fra realtà e fantasia, fra storia e leggenda, con la presenza di molteplici piani di lettura, anche allegorici, tenuti assieme da un sapiente uso della prolessi e dell’analessi. Il suo romanzo più famoso, Cent’anni di solitudine, è stato votato, durante il IV Congresso internazionale della Lingua Spagnola, tenutosi a Cartagena de Indias, in Colombia nel marzo del 2007, come seconda opera in lingua spagnola più importante mai scritta, preceduta solo da Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes.

Gabriel Garcia Marquez. Cronaca di una morte annunciata
Titolo: Cronaca di una morte annunciata
Autore: Gabriel Garcia Marquez
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12.8×19.5
Pagine: 126
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1987
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1987)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Oscar Mondadori – Bestsellers
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 0025760-0

Siglato in frontespizio