Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Gabriella Alvisi. Le voci dei viventi di ieri

5,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 13×21
Pagine: 288
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1978
Editore: SugarCo Edizioni (1978)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Universo sconosciuto
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN0724

1 disponibili

COD: TDN0724 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

La morte non e’ che un fragile diaframma, al di la’ del quale i ‘viventi di ieri’ continuano a vivere in un mondo spirituale del tutto simile al nostro materiale, conservando intatta la loro personalita’? Comunicare con ‘loro’ e’ possibile? L’autrice sostiene, ed offre la prova di ben seimila ore di registrazione, che non sono necessari poteri straordinari per ascoltare le ‘voci’ (o ‘voci di Raudive’): bastano una radio per captarle e un registratore per riascoltarle. La descrizione e la discussione di questo fenomeno, umanissime nella loro carica persuasiva, tradiscono un’ansia latente di prolungare tema e discorso nell’interesse di altri, soprattutto di coloro che sono piu’ scettici sulla origine reale delle ‘voci’ e, pertanto, sulla validita’ della loro testimonianza circa la sopravvivenza dell’io individuale al disfacimento del corpo. Il fenomeno ha certo precedenti illustri, e tuttavia nuovo e’ il fatto che si tratti di uno studio condotto in Italia, e che tanto abbondante sia il materiale messo a disposizione

Gabriella Alvisi. Le voci dei viventi di ieri
Titolo: Le voci dei viventi di ieri
Autore: Gabriella Alvisi
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 13×21
Pagine: 288
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1978
Editore: SugarCo Edizioni (1978)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Universo sconosciuto
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN0724

Note:
Gabriella Alvisi e’ nata a Monza nel 1920. Dopo la tragica morte della figlia ventenne, Roberta, ha iniziato le sue ricerche in campo parapsicologico. Ha collaborato a riviste specializzate. Durante la sua partecipazione ad una nota trasmissione, migliaia di telespettatori ascoltarono alcuni esempi di ‘voci’ registrate, attribuite inequivocabilmente a trapassati: molti scrissero alla Alvisi, desiderosi di riudire, almeno per qualche attimo, le ‘voci’ di coloro che si credevano perduti per sempre. ‘E per rispondere a tutti ho scritto questo libro – disse l’Autrice. La libera e facile comunicazione con l’aldila’ cancellera’ il timore della morte, lenira’ tanti dolori, creera’ nuove speranze’.