Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

John Buchan. I trentanove gradini

5,00

John Buchan. I trentanove gradini
Titolo: I trentanove gradini
Autore: John Buchan
Quantità: 1 Libro
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 14×22 cm.
Pagine: 150
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (Involucro ed eventuali inserti non perfetti)
Editore: Rizzoli (1979)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Prima edizione novembre 1979
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
EAN/ISBN/ASIN Cod: B00FEHIGA0

1 disponibili

COD: B00FEHIGA0 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Richard Hannay e’ un gentleman di origine scozzese che passeggia annoiato per le vie di Londra.
E’ in cerca di un diversivo, che interrompa lo spleen delle grigie giornate della capitale britannica.
Ed ecco avvicinarglisi un americano, Scudder, benestante e amante dei viaggi e della politica.
Ha girato il mondo, ha fatto il giornalista e al momento e’ implicato in un grosso complotto internazionale, di cui svela in parte i segreti ad Hannay.
Questi ascolta le confidenze dell’uomo che a tratti gli appare come un pazzo visionario: dietro tutti i governi e tutti gli eserciti, racconta Scudder, esiste un grosso movimento sotterraneo organizzato che si propone di portare l’ Europa sull’orlo della rovina facendo scoppiare guerre e rivoluzioni.
Esso e’ formato da intellettuali anarchici, che si battono per l’ideale, ma anche da oscuri finanziatori, per lo piu’ ebrei, che dalle guerre sperano di trarre grossi profitti.
L’organizzazione, chiamata Pietra Nera, ha come obiettivo, al momento, di assassinare il primo ministro greco in visita ufficiale in Inghilterra.
Cio’ provochera’ lo scoppio di una crisi mondiale dalle imprevedibili conseguenze.
Hannay rimane incerto circa la verita’ di quanto l’altro gli racconta.
Ma un fatto lo convince che Scudder gli ha detto il vero: l’americano viene trovato morto nel suo salotto.
Hannay si rende conto di una cosa: non solo l’organizzazione esiste, ma lui stesso e’ in pericolo di vita.
Ha cosi’ inizio una caccia all’uomo che porta Hannay a vivere le piu’ mirabolanti e rischiose peripezie, attraverso le lande dell’Inghilterra e della Scozia.
Travestimenti, incontri sbalorditivi, fughe e inseguimenti si succedono a ritmo incalzante, lasciando il lettore senza fiato.
Alla fine Hannay risultera’ vincente e l’organizzazione sara’ sgominata.
Ma quante volte il lettore avra’ trepidato con lui, in questo capolavoro del giallo, che ha pochi raffronti in tutta la letteratura del suo genere, e per il quale Edward Gorey ha preparato una serie di eccezionali illustrazioni.

John Buchan. I trentanove gradini
Titolo: I trentanove gradini
Autore: John Buchan
Quantità: 1 Libro
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 14×22 cm.
Pagine: 150
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (Involucro ed eventuali inserti non perfetti)
Editore: Rizzoli (1979)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Prima edizione novembre 1979
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
EAN/ISBN/ASIN Cod: B00FEHIGA0

Note:
John Buchan (1875-1940), figlio di un parroco presbiteriano scozzese, fu un uomo che senti’ profondamente il battito della storia.
Membro del Parlamento, direttore dei servizi segreti nella prima guerra mondiale, corrispondente di guerra del Times, biografo di Montrose e Cromwell, Alto Commissario della Chiesa di Scozia e uno degli autori preferiti da J.F. Kennedy, precorse, con i suoi romanzi del ciclo ‘Le avventure di Richard Hannay’, Jan Flemming e John Le Carre’ di un quarto di secolo.
‘I trentanove gradini’, il primo romanzo della serie, valse a Buchan e al suo eroe Richard Hannay la fama mondiale e forni’ al Alfred Hitchcock il materiale per il film dal titolo ‘Il club dei trentanove’.