Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

L’impatto dell’arte. Ricerche sul contemporaneo e strategie d’impresa

21,00

Acquista su Amazon:
“L’impatto dell’arte. Ricerche sul contemporaneo e strategie d’impresa”
di Giulia Pordd (Autore)
Peso articolo : 367 g
Copertina flessibile : 204 pagine
ISBN-10 : 8874902875
Dimensioni e/o peso : 15.24 x 1.17 x 22.86 cm
ISBN-13 : 978-8874902873
Editore : Postmedia Books (9 ottobre 2020)
Lingua: : Italiano

Descrizione

Cultura d’impresa, sostenibilità, innovazione: attraverso la voce di 21 autori si intende mappare una nuova geografia del contemporaneo, coniugando ambiti apparentemente inconciliabili.
L’impatto delle nuove tecnologie sulle organizzazioni culturali sta modificando l’esperienza delle arti, imponendo l’adozione di nuovi format comunicativi e di management.
L’impact economy sta plasmando nuovi modelli di impresa più sostenibili, inclusivi, rispettosi dell’ambiente e dei diritti delle persone.
La ricerca sul contemporaneo (arte, design, architettura, musica, moda, cinema, performing arts e new media arts) diventa il laboratorio privilegiato di riflessione e sperimentazione capace di disegnare nuovi scenari di convergenza tra economia e cultura, competitività e sviluppo sostenibile, marketing e innovazione sociale.

Acquista su Amazon:
“L’impatto dell’arte. Ricerche sul contemporaneo e strategie d’impresa”
di Giulia Pordd (Autore)
Peso articolo : 367 g
Copertina flessibile : 204 pagine
ISBN-10 : 8874902875
Dimensioni e/o peso : 15.24 x 1.17 x 22.86 cm
ISBN-13 : 978-8874902873
Editore : Postmedia Books (9 ottobre 2020)
Lingua: : Italiano

Giulia Pordd è architetto, designer e imprenditrice. I suoi temi di ricerca sono l’arte contemporanea, il visual design, la museografia e la cultura d’impresa. Laureata al Politecnico di Milano in Progettazione Architettonica, è docente all’Accademia di Belle Arti di Verona, dove insegna Net Marketing nel corso di Nuove Tecnologie dell’Arte e all’Accademia di Belle Arti di Firenze dove tiene il corso di Informazione per l’arte all’interno del II livello di Progettazione allestimento spazi espositivi.