Luce D'Eramo. Deviazione

Luce D’Eramo. Deviazione

5,00

Luce D’Eramo. Deviazione
Titolo: Deviazione
Autore: Luce D’Eramo
Quantità: 1 Libro
Formato: Copertina rigida con sovracoperta
Pagine: 364
Valutazione: Very good (Usato più volte, qualità buona) Copertina: Good (Involucro ed eventuali inserti non perfetti)
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1979)
Lingua: Italiano
Codice: 16124-0

1 disponibili

COD: 16124-0 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

19 anni, evasa dai Lager nazisti, Lucia piomba nel mondo parallelo della clandestinita’ che brulica attorno ai campi. Una successione d’incontri brevi e intensi, di fughe sperdute e solitarie, s’interrompe brutalmente a Magonza. Ferita gravemente sotto un bombardamento, Lucia si ritrova in ospedale a lottare per sopravvivere. Chi e’? Cosa l’aveva spinta a fuggire da casa, ad andare volontaria in un Lager, a lavorare in una fabbrica tedesca? Sono solo alcune delle domande che si presentano al lettore, seguendo le vicende di Lucia nel coatto universo hitleriano, e che la protagonista stessa si pone a trent’anni di distanza, quando, dice, non ha piu’ ‘mondi di riserva in cui comporsi’. L”eroina’ di ‘Deviazione’ e’ una giovane di origine borghese che, cresciuta nei miti fascisti, non crede alle ‘voci’ sui campi di deportazione e decide di verificare di persona. Questa scelta senza precedenti si snoda come una moderna odissea per ampi spezzoni di vita, grandi campiture formicolanti di mille situazioni con innumerevoli personaggi. Liti furibonde tra gli internati, quasi per bisogno di calore animale nella perpetua rete dei sospetti, si frammischiano ad affetti tenaci e ad amori incompiuti, inattesi in un mondo dove i sensi di ognuno sono messi a nudo dalla fame e dalla repressione. Scene epiche, come l’amaro epilogo d’un tentativo di sciopero in fabbrica fatto marcire dalle autorita’ naziste, s’alternano ad avventure rocambolesche, a volte tragicamente allegre, in un incalzare del ripensamento che acquista il thrilling d’un giallo della memoria. Il ricordo preme sugli eventi che hanno portato questa donna a rifiutare la tutela, ribellarvisi, subirla ancora, negarla dopo, fino a porsi come vivente con gli altri. La D’Eramo inaugura qui un nuovo genere romanzesco che elimina la distinzione secolare tra storia individuale e storia collettiva. Ricostruisce le contraddizioni e i conflitti d’una generazione ferita, infondendo in ogni pagina del libro una sconvolgente tenerezza per l’essere umano abitato dalla tragedia.

Luce D’Eramo. Deviazione
Titolo: Deviazione
Autore: Luce D’Eramo
Quantità: 1 Libro
Formato: Copertina rigida con sovracoperta
Pagine: 364
Valutazione: Very good (Usato più volte, qualità buona) Copertina: Good (Involucro ed eventuali inserti non perfetti)
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1979)
Lingua: Italiano
Codice: 16124-0

Note:
Luce d’Eramo e’ nata a Reims, in Francia, nel 1925. Si e’ laureata in Lettere e in Storia e Filosofia all’Universita’ di Roma. Ha collaborato, con racconti e saggi critici, a vari periodici fra i quali ‘Nuovi Argomenti’, ‘La Fiera Letteraria’, ‘Tempo presente’, ‘La Quinzaine Litte’raire’. Ha scritto inoltre per ‘Il Manifesto’. Fra le opere pubblicate: il volume di racconti, ‘Il convoglio dei lituani’ (1958); il saggio critico, ‘L’opera di Ignazio Silone’ (1971) e un’ampia analisi della stampa italiana, ‘Cruciverba politico’.