Mafia - L'atto di accusa dei giudici di Palermo

Mafia – L’atto di accusa dei giudici di Palermo

12,00

Mafia – L’atto di accusa dei giudici di Palermo
Titolo: Mafia – L’atto di accusa dei giudici di Palermo
Cura: Corrado Stajano
1 Volume
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 14×22
Pagine: 370
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Very good (Involucro ed eventuali inserti buoni)
Anno: 1986
Editore: Club degli Editori (1986)
Lingua: Italiano
Codice: 57893

1 disponibili

COD: 57893 Categoria: Tag: , , , ,

Descrizione

Un romanzo nero che rattrappisce le ossa e gela il sangue’.
Cosi’ Corrado Stajano definisce l’immenso lavoro del giudice Istruttore Giovanni Falcone e dei suoi collaboratori.
Un lavoro durato vari anni e condotto con grandi rischi tra sospetti, diffidenze, paura: e’ la monumentale ordinanza-sentenza di rinvio a giudizio dei 707 imputati per fatti dii mafia dello ‘storico’ processo iniziato a Palermo il 10 febbraio 1986.
Dalle 8607 pagine di quella sentenza Stajano ha desunto i passi salienti ed ora li rende pubblici in questo libro, agile e leggibilissimo.
Un libro ‘avvincente come un giallo’, si potrebbe dire, se i fatti che vi sono esposti non fossero tutti tragicamente veri

Mafia – L’atto di accusa dei giudici di Palermo
Titolo: Mafia – L’atto di accusa dei giudici di Palermo
Cura: Corrado Stajano
1 Volume
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 14×22
Pagine: 370
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Very good (Involucro ed eventuali inserti buoni)
Anno: 1986
Editore: Club degli Editori (1986)
Lingua: Italiano
Codice: 57893

Note:
Corrado Stajano, giornalista e scrittore, e’ nato a Cremona nel 1930. E’ autore di importanti documentari televisivi, tra i quali ricordiamo: ‘La repubblica di Salo” e ‘La forza della democrazia’. Ha pubblicato: ‘Il sovversivo. Vita e morte dell’anarchico Serantini’ (1975), ‘Africo. Una cronaca italiana di governanti e governati di mafia, di potere e di lotta’ (1979), ‘Terremoto’ (con Giovanni Russo, 1979), ‘L’Italia nichilista’, ‘Il caso Donat Cattin’, ‘La rivolta’, ‘il Potere, (1982), ‘Un paese in tribunale. L’Italia.1980-1983′( con Giovanni Borghese, 1983).