Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mario Bernardo. La macchina del Cinematografo

14,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile con alette
Dimensioni: 15×21
Pagine: 428
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1983
Editore: Gruppo Editoriale Forma (1983)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Collana Fuoriquadro
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Spettacolo
Codice: B01M35X1M0

Esaurito

Descrizione

Questo volume non pretende, né può essere una storia universale della tecnica cinematografica, storia che dovrebbe semmai scaturire dall’apporto di più esperienze congiunte, in diversi paesi e da uomini dedicati a differenti tecnologie. Senza false modestie, tuttavia, consideriamo questo testo come un notevole apporto alla storia dello sviluppo tecnologico del cinema e un tentativo di mettere ordine nel dedalo delle proposte e delle invenzioni.
Indubbiamente esso è tutt’altro che un panorama completo.
Malgrado la nostra buona volontà, le notizie sui progressi delle tecniche nei paesi dell’Est europeo lascia piuttosto a desiderare, come sono mancanti parecchie note e certamente molte scoperte. Alcune di quest’ultime sono state volutomente ignorate allo scopo di non rendere pletorica una narrazione già difficile di per se stessa.
Abbiamo cercato di contrappuntare sempre il cammino della tecnica destinata alla grande industria, con quello più modesto per la produzione povera, costretta a confezionare film “stracciati”. Abbiamo inoltre voluto sottolineare come il piccolo dettaglio tecnico, la griffo, la pinza, il nottolino, abbiano quasi sempre influenaato, diretto e rivoluzionato le linee teoriche dei singoli autori, mentre, di contro, le invenzioni sono sempre scaturite dalle fatiche e dall’abnegazione di anonime équipes di tecnici, celati sotto il
nome di un marchio o sotto le lettere di una sigla, dal contributo di più persone, anche se magari una solo di esse ne riporta la gloria.
Come conclusione speriamo di aver dimostrato che l’industria con il suo denaro ha rappresentato un valido strumento ai progressi dells Decima Musa, ma che in futuro è auspicobile sorgano catalizzatori alternativi capaci di portare avanti ancora il libero discorso del cinema.
Dedico questo mio lavoro ad Amleto Fattori, che primo mi ha introdotto ai segreti della tecnica cinematografica.
Mario Bernardo

Mario Bernardo. La macchina del Cinematografo
Titolo: La macchina del Cinematografo
Autore: Mario Bernardo
1 Libro
Formato: Copertina flessibile con alette
Dimensioni: 15×21
Pagine: 428
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1983
Editore: Gruppo Editoriale Forma (1983)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Collana Fuoriquadro
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Spettacolo
Codice: B01M35X1M0