Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Milena Milani. La rossa di via Tadino

7,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 13×21
Pagine: 234
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1979
Editore: Rusconi (1979)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 006 481

1 disponibili

COD: 006 481 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

La protagonista di questo sensuale e lirico, violento e tenero, esistenziale e visionario romanzo di Milena Milani e’ una caparbia e carnale trentacinquenne milanese, che vive tra due uomini e molti amori. Un giorno di fine luglio del 1978, esiliata in camera da letto, in una casa quasi disabitata, in una Milano estiva ormai deserta, Mara si ritrova a fare il bilancio della propria vita in un autoritratto di giovane donna, che trova la propria identita’ morale attraverso l’identita’ corporale, di ragazza che vive la protesta femminile, testimoniando l’ambiguita’ repressiva della generosita’ maschilista, di sfolgorante proletaria romantica, che interpreta con ardore la fine della civilta’ dei consumi e della mercificazione dell’amore. La narrativa analitica di Milena Milani forniva gia’, da ‘Storia di Anna Drei’ a ‘La ragazza di nome Giulio’, da ‘Io donna e gli altri’ a ‘Soltanto amore’, un’esemplare galleria di ritratti di donna; Mara, la rossa di via Tadino, in questa galleria di ragazze tormentate e volitive, emerge con l’avventurosa grazia e la coraggiosa moralita’ provocatoria, ma non dissacratoria, delle grandi eroine della letteratura libertina

Milena Milani. La rossa di via Tadino
Titolo: La rossa di via Tadino
Autore: Milena Milani
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 13×21
Pagine: 234
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1979
Editore: Rusconi (1979)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 006 481

Note:
Milena Milani, scrittrice e giornalista, e’ nata a Savona nel 1922, ha proseguito gli studi a Roma dove si era trasferita giovanissima. I suoi libri, improntati a uno spregiudicato anticonformismo, sono stati tradotti in molti paesi. Tra i piu’ noti ricordiamo i romanzi: ‘Storia di Anna Drei’, Premio Mondadori 1948; ‘La ragazza di nome Giulio’; ‘Io donna e gli altri’, Premio Verga 1974; ‘Soltanto amore’, Premio Trofeo Club del Collezionista – Ore d’Arte 1976; ‘Oggetto sessuale’, Premio Rovereto 1977 per la letteratura; i racconti ‘Emilia sulla diga’ e il libro inchiesta ‘Italia sexy’. La Milani e’ molto conosciuta anche come pittrice e ceramista.