Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mind the Gap: La vita tra bioarte, arte ecologica e post internet

19,00

Acquista su Amazon:
“Mind the Gap: La vita tra bioarte, arte ecologica e post internet”
di Elena Giulia Rossi (Autore), Victoria Vesna (Fotografo)
Peso articolo : 268 g
Copertina flessibile : 192 pagine
ISBN-13 : 978-8874902897
Dimensioni e/o peso : 15.24 x 1.12 x 22.86 cm
Editore : Postmedia Books (24 ottobre 2020)
Lingua: : Italiano

Descrizione

La tecnologia applicata alla biologia, il suo estendersi all’ecologia, il confluire del tutto nel paesaggio algoritmico si ritrovano in sperimentazioni artistiche riconosciute in generi come: nanoarte, bioarte, arte meteorologica ed ecologica, arte del network (net art e post-Internet).
Mind the Gap rilegge i cambiamenti epocali che hanno seguito l’era informatica nello sguardo caleidoscopico dell’arte.
Coltivati per lo più in un contesto di nicchie specialistiche, si rivelano punti di vista preziosi per ripercorrere la storia a ritroso, per poterla rallentare e soffermarsi su alcuni aspetti e momenti, prima inosservati, in realtà centrali.
Il testo corre a ritmo serrato, oscillando tra ciò che l’arte vede e i metodi impiegati; sguardi che hanno saputo cogliere l’invisibile molto prima che si restituisse prova della sua esistenza.
Adottarli può significare cambiare il modo di vedere e di raccontare.
Questa è una di tante storie possibili.

Acquista su Amazon:
“Mind the Gap: La vita tra bioarte, arte ecologica e post internet”
di Elena Giulia Rossi (Autore), Victoria Vesna (Fotografo)
Peso articolo : 268 g
Copertina flessibile : 192 pagine
ISBN-13 : 978-8874902897
Dimensioni e/o peso : 15.24 x 1.12 x 22.86 cm
Editore : Postmedia Books (24 ottobre 2020)
Lingua: : Italiano

Contenuti: Arte e nanotecnologie – Simulazioni evolutive – Nell’occhio della bioarte – Lo sguardo transgenico – Arte e biotecnologia – Biologia, arte e politica – Forme e dimensioni della natura: dalla Land Art alla Sound Art – Percepire il clima – Volare verso il post-Antropocene – Verso il paesaggio algoritmico – Il paesaggio nell’economia fluida – Il paesaggio tra i nodi della Blockchain – Media landscape nell’occhio e nel metodo – Linguaggio e comunicazione – L’archivio.

Elena Giulia Rossi è nata e vive a Roma. Dopo aver vissuto, studiato e lavorato a Chicago per tre anni, è tornata in Italia per approfondire la sua ricerca nell’arte contemporanea, dove i suoi interessi l’hanno condotta in ambiti trasversali e transdisciplinari, al crocevia tra biologia, tecnologia e scienza.