Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Primo Levi. I sommersi e i salvati

8,00

Primo Levi. I sommersi e i salvati
Titolo: I sommersi e i salvati
Autore: Primo Levi
1 Volume
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Pagine: 182
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Very good (Involucro ed eventuali inserti buoni)
Anno: 1998
Editore: Edizione CDE (1998)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 172742

1 disponibili

COD: 172742 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

A quarant’anni di distanza da ‘Se questo e’ un uomo’, Primo Levi torno’ con la memoria e con la scrittura alla tragica esperienza dei lager nazisti.
Nel 1986 diede alle stampe un libro, ‘I sommersi e i salvati’.
L’11 aprile del 1987 si tolse la vita.
Cosa lo aveva spinto a rievocare, un ultima volta, quei terribili momenti?
Una condizione esistenziale che sentiva come un impegno e come una condanna : quella di essere un ‘salvato’.
Immensa era la massa degli internati, ma brevissima la fila dei sopravvissuti.
Uomini che, per abilita’, per fortuna o per prevaricazione, non avevano toccato il fondo ed erano tornati a casa.
Uomini che avevano il dovere di ricordare, di ridare dignita’ di voce a coloro che erano morti.
A questo Levi sentiva di essere chiamato prima di scomparire: donare vita eterna ai suoi compagni di prigionia, testimoniando la follia per affermare la ragione.
Ma ora anche noi, che leggiamo commossi le sue dolorose, bellissime pagine, siamo chiamati a un compito: diffondere il suo messaggio, esaudendo la sua estrema volonta’.

Primo Levi. I sommersi e i salvati
Titolo: I sommersi e i salvati
Autore: Primo Levi
1 Volume
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Pagine: 182
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Very good (Involucro ed eventuali inserti buoni)
Anno: 1998
Editore: Edizione CDE (1998)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 172742

Note:
Primo Levi nacque a Torino nel 1917. Esordi’ come scrittore nel 1947 con ‘Se questo e’ un uomo’, testimonianza della prigionia patita nei campi di concentramento nazisti. ‘La tregua’ (1963, Premio Campiello) da’ una descrizione del ritorno alla vita dopo quell’atroce esperienza. Seguirono i racconti di ‘Storie naturali’ (1966, pubblicati con lo pseudonimo di Damiano Malabaila), ‘Il sistema periodico’ (1975), ‘La chiave a stella’ (1978, premi Strega e Viareggio). Levi torno’ ai temi della guerra e dell’olocausto con ‘Se non ora quando?’ (1982, Premio Campiello), e, nel 1986, con ‘I sommersi e i salvati’, nel quale riprese e approfondi’ la riflessione sull’esperienza dei lager. Mori’ suicida nel 1987.